Cristian Zapata e Gaston Ramirez (©Getty Images)

MILAN NEWS – Prova massiccia e vincente quella offerta ieri dal Milan in casa della Sampdoria, con i rossoneri premiati dal risultato nonostante le difficoltà dell’incontro.

Gennaro Gattuso può essere soddisfatto su tre livelli generali: il primo riguarda proprio l’atteggiamento di tutti i componenti, che hanno cercato il successo anche nei supplementari ottenendolo meritatamente. Il secondo è in vista della sfida di Supercoppa, che consegna al mister un Milan più convinto e motivato. Terzo, la prestazione dei singoli, quasi tutti promossi o almeno sufficienti dopo il 2-0 di Marassi.

Per rivedere le azioni salienti di Sampdoria-Milan CLICCA QUI

Sampdoria-Milan 0-2, le pagelle del match

Come al solito la Gazzetta dello Sport ha pubblicato voti e pagelle ai calciatori rossoneri dopo la gara di ieri sera; come detto quasi tutti gli elementi del Milan scesi in campo si sono meritati un voto positivo. L’eccellenza è raggiunta dall’8 per Patrick Cutrone, che entra e segna due gol con una facilità impressionante, come fosse un bomber di razza con anni di esperienza alle spalle. Stesso voto anche per Pepe Reina, abile a salvare in almeno cinque occasioni la porta milanista.

Tra i più positivi spunta anche Cristian Zapata, elogiato pure da Gattuso nel post-partita; voto 6.5 per il colombiano autore di una prestazione solida ed attenta. Bene Andrea Conti (altro 6.5) che entra con coraggio e mette sul piede di Cutrone il pallone giusto dell’1-0. E il tanto atteso Lucas Paquetà? Gara sufficiente per l’esordiente che lotta molto ma deve ancora giustamente adattarsi a questo tipo di calcio.

Le dolenti note sono rappresentate dal solo Samu Castillejo (voto 5.5), ancora una volta troppo evanescente, perdendosi prima di lasciare il posto all’uomo della provvidenza Cutrone.

Foto Gazzetta dello Sport

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it