Krzysztof Piatek
Krzysztof Piatek (©Getty Images)

MILAN NEWS – Gol, qualità e leadership. Ecco cosa serve al Milan per rendere sempre più letale e forte il proprio reparto d’attacco nella seconda parte della stagione.

Tutte qualità che il Milan si aspettava da Gonzalo Higuain, vero e proprio idolo della tifoseria, che però non è riuscito a imprimere il proprio marchio sulla stagione rossonera ed è ormai prossimo alla cessione in direzione Chelsea. Il Milan dunque ha bisogno di un centravanti che nell’immediato possa dare qualcosa in più dell’argentino.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle Milan news, CLICCA QUI <<

Il nome che sembra mettere tutti d’accordo per sostituire Higuain è ormai noto: Krzysztof Piatek, attaccante polacco del Genoa, sembra essere sempre più vicino all’approdo al Milan. Ma è veramente l’uomo giusto per il gioco rossonero? Dai numeri e dalla descrizione delle sue qualità pare proprio di sì. Piatek prima di tutto è un bomber moderno, che vede bene la porta ma sa anche dialogare con i compagni. E’ giovane (classe 1995) ma non così immaturo da essere una scommessa, oltre ad essere un affare dal punto di vista economico: il suo cartellino è valutato 40 milioni complessivi (meno di altri bomber come Batshuayi o Morata) ma al Genoa percepisce uno stipendio bassissimo, di circa 500 mila euro all’anno.

Come riferito da Opta Sports Piatek è il giocatore che ha chiuso il girone d’andata della Serie A 2018/19 con il miglior differenziale di gol segnati rispetto agli expected goals (+3.74). Ha segnato 13 reti in campionato in 19 incontri ed è il vice capocannoniere del torneo, secondo solo a Cristiano Ronaldo. Il tutto dopo solo sei mesi dal suo primissimo approdo in Italia. Dunque personalità, gol e numeri eccellenti che farebbero comodissimo al Milan.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it