Sulley Muntari (Getty Images)

La sua storia come calciatore del Milan è stata segnata dal ‘gol-non-gol’ più famoso della storia del campionato di Serie A. 

La carriera di Sulley Ali Muntari è tutt’altro che terminata: il centrocampista ghanese classe 1984 ripartirà dalla Spagna, precisamente dalla seconda divisione. E’ di oggi la notizia dell’ufficialità del suo ingaggio a parametro zero da parte dell’Albacete, club iberico della comunità di Castiglia La Mancha.

Muntari, che ha giocato con la maglia del Milan dal 2012 al 2015, come detto è ricordato per quella sfida alla Juventus e la ‘rete fantasma’ non vista dall’arbitro Tagliavento. Il ghanese successivamente ha indossato le maglie di Al-Itthiad, Pescara e anche Deportivo La Coruna, quest’ultima avventura in coppia con un altro ex milanista come Clarence Seedorf.

Il mediano nativo di Konongo proverà dunque a rilanciarsi con la maglia dell’Albacete dopo la fine poco positiva della sua esperienza in Galizia. Nella rosa dei ‘blancos’ troverà anche altre vecchie conoscenze del campionato italiano, come l’argentino Santiago Gentiletti, ex difensore di Lazio e Genoa, o l’albanese Rey Manaj, attaccante cresciuto nelle giovanili dell’Inter.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it