Mbaye e Perisic (Getty Images)

Non si placa la brutta, pessima scia di espressioni di origine razziale negli stadi italiani. Non fosse bastato il caos capitato dopo Inter-Napoli per i cori contro Kalidou Koulibaly, ieri è stato avvertito un altro episodio molto negativo.

Durante il match Inter-Bologna di ieri alle ore 18 si sono uditi alcuni buu, sempre di ordine razzista, nei confronti del difensore emiliano Ibrahima Mbaye. Il tutto, secondo il Corriere dello Sport, sarebbe scaturito nel secondo tempo, quando il terzino rossoblu è venuto a contatto con l’interista Ivan Perisic, andando a litigare con il croato dopo un contrasto di gioco. La Curva nerazzurra avrebbe fatto partire dei ‘buu‘ piuttosto udibili seppur durati pochi secondi.

Un episodio che, fortunatamente, non ha colpito troppo Mbaye, tra l’altro ex di turno, il quale ha ammesso di non aver sentito dal campo tale manifestazione negativa nei suoi confronti. Inoltre gran parte del resto di San Siro ha coperto con dei fischi il tentativo di ululato razzista di quei soliti pochi stupidi pseudo-tifosi che ancora si appellano al colore della pelle per scatenare odio e violenza.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it