Nicolò Barella e Mateo Musacchio (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Non sarà stata una parata di stelle internazionali quella di ieri sera a San Siro, ma il match tra Milan e Cagliari ha visto tra i protagonisti diversi calciatori di classe e qualità.

Molti gli elementi di talento in campo, soprattutto tra le fila rossonere, visto che il Milan schiera da tempo una squadra ricca di calciatori giovani e un’età media ben sotto i 30 anni. Non a caso alcuni club esteri stanno visionando da vicino diversi elementi della rosa di Gennaro Gattuso, come accaduto proprio ieri durante l’ultimo match di Serie A.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sul calciomercato Milan, CLICCA QUI <<

Calciomercato Milan, osservatori dell’Arsenal ieri a San Siro: i motivi

La conferma di tale ‘interesse’ arriva dal portale Tuttomercatoweb.com, che oggi parla di una presenza certa a San Siro per Milan-Cagliari da parte di diversi talent scout dell’Arsenal. Il club londinese è uno dei più attivi a livello internazionale, soprattutto quando si parla di strappare talenti all’estero e dunque starebbe lavorando su alcuni fronti anche in Italia.

In particolare la presenza degli osservatori dei ‘Gunners’ sarebbe stata rivolta su due profili scesi in campo ieri a San Siro: il primo è quello del milanista Jesus Suso, fantasista spagnolo con un trascorso inglese nelle file del Liverpool tutt’altro che indimenticabile. Il classe ’93 piace molto al manager Unai Emery, anche lui di origine iberica, e potrebbe essere un acquisto ideale per completare l’attacco.

L’Arsenal segue però anche Nicolò Barella, il purissimo talento del Cagliari, anche capitano della formazione sarda. I londinesi si iscrivono dunque alla corsa per il centrocampista classe ’97 sfidando squadre come Chelsea, Inter, Roma e lo stesso Milan che già in estate aveva tentato un approccio per provare a strapparlo alla concorrenza. Doppio ‘problema’ dunque per i rossoneri, che da una parte devono respingere l’assalto Arsenal per un titolarissimo come Suso e dall’altra devono fronteggiare i Gunners nella corsa ad un obiettivo per la prossima estate.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it