Milan, Laxalt: “Romagnoli capitano vero, è un riferimento”

Diego Laxalt
Diego Laxalt in azione (©Getty Images)

MILAN NEWS – Doveva essere una vera e propria risorsa per velocità e duttilità tattica nel nuovo Milan. Invece Diego Laxalt per ora non si è riuscito ad esprimere al meglio in maglia rossonera.

L’esterno mancino è stato acquistato la scorsa estate dal Genoa, dopo che per anni era stato accostato al club rossonero come possibile rinforzo. Il classe ’93 ha avuto sinora poco spazio per mettersi in mostra e, se si esclude la splendida prova contro il Napoli in Coppa Italia, non è risultato neanche brillantissimo nelle occasioni in cui è stato chiamato in causa.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle Milan News, CLICCA QUI <<

Partirà molto probabilmente dalla panchina anche nel match di sabato contro l’Atalanta, ma Laxalt non perde l’ottimismo e la voglia di lavorare all’interno del gruppo Milan. Nell’intervista rilasciata oggi a Milanello all’emittente Sky Sport il calciatore uruguayano ha voluto elogiare in primis Alessio Romagnoli, considerato un punto fermo anche per i compagni più ‘anziani’ come lo stesso Laxalt: “Alessio è un punto di riferimento per tutti noi, si vede che è un capitano vero. E’ molto giovane ma a 24 anni ha il carattere e la qualità giusta per trascinare i compagni. Lo vedo lavorare come un professionista esemplare tutti i giorni, da capitano ci da la carica per crescere e far meglio”.

Insomma c’è grande stima per Romagnoli all’interno del gruppo Milan, un buon segnale anche per la società rossonera che dopo l’addio di Bonucci ha scelto l’ex romanista come simbolo per una squadra giovane, di prospettiva ma già dal grande senso di appartenenza.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it