Vincenzo Montella
Vincenzo Montella (©Getty Images)

Vincenzo Montella non tornerà in panchina a breve. Nonostante l’offerta arrivata dalla Federazione dell’Iran per guidare la nazionale, l’ex allenatore di Milan e Siviglia ha deciso di rifiutare.

Il mister campano non era convinto di voler intraprendere l’avventura da commissario tecnico iraniano. Il portale Tuttomercatoweb rivela che la proposta sul piatto era la seguente: contratto di tre anni e mezzo da 1,3 milioni di euro netti annui. Montella preferisce aspettare altre offerte, più stimolanti. Diventare CT, soprattutto di una nazionale non di primissimo piano, non è mai semplice.

L’allenatore campano spera di potersi rimettere in corsa con una squadra di club. Dopo i due esoneri della scorsa stagione, quando fu cacciato prima dal Milan e poi dal Siviglia, auspica di trovare una sistemazione in grado di rilanciare la sua carriera. Intanto oggi ha parlato Emanuele Marra, colui che arrivò in rossonero con lui come preparatore atletico e poi fu licenziato prima dell’amico tecnico. Ci fu un vero e proprio “caso” sui suoi metodi e la condizione fisica della squadra era pessima. Ciò spinse la dirigenza e Montella a decidere di cambiare, assumendo Mario Innaurato al suo posto.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore