Mattia Caldara
Mattia Caldara (foto AC Milan)

NEWS MILAN – Ancora buone notizie dall’infermeria rossonera. Dopo gli ultimi aggiornamenti sulle condizioni di Franck Kessié, uscito malconcio da Lazio-Milan, rivede la luce – e soprattutto il campo – Mattia Caldara.

Il suo recupero procede alla grande ormai da diverse settimane, e già da diversi giorni lavora per buona parte della seduta insieme al gruppo. Da due giorni è regolarmente aggregato ai compagni, e ha svolto completamente l’intera seduta. Stando a quanto riportano i colleghi di Sky Sport 24, il giovane difensore è pronto a tornare in campo: prevista la titolarità con il Milan Primavera di Federico Giunti, che sabato mattina alle ore 11:00 giocherà in casa contro il Palermo. I giovani rossoneri dovranno tornare a vincere e risalire in classifica, per farlo potranno affidarsi al 24enne Caldara, voglioso di tornare in campo dopo il lungo stop.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

Caldara è out dallo scorso ottobre, a causa di una “lesione parziale del tendine achilleo e lesione della giunzione mio-tendinea del muscolo gemello mediale del polpaccio destro”. Vedremo come lo staff medico rossonero, e soprattutto il calciatore, valuteranno il ritorno in campo sabato prossimo. In caso di sensazioni positive, non è da escludere una chiamata per Chievo-Milan di sabato 9 marzo alle ore 20:30.

Si tratterebbe di un ritorno importante per la squadra e per Gattuso, che potrebbe finalmente contare su un’alternativa di lusso in difesa. Attualmente sono soltanto due i centrali a disposizione, Musacchio e Romagnoli: un reinserimento graduale di Caldara sarebbe fondamentale, anche per testare la sua affidabilità in vista della prossima stagione. Ricordiamo infatti che in questa stagione Mattia ha giocato soltanto una partita ufficiale con il Milan, in Europa League contro il Dudelange: nessuna invece in campionato.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it