Adriano Galliani AC Milan
Adriano Galliani (©Getty Images)

NEWS MILANAdriano Galliani continua a seguire con grande interesse il club rossonero, nonostante non vi lavori più dall’aprile 2017. Adesso è impegnato con il Monza, ma lo si vede più volte a San Siro nelle partite della squadra di Gennaro Gattuso.

L’ex amministratore delegato del Milan ha speso parole di elogio sia per Leonardo che per Rino in un’intervista concessa a Radio Rai: «Porgo i miei complimenti al mio amico Leonardo perché i due acquisti Piatek e Paquetà hanno cambiato la squadra. I risultati sono merito dell’allenatore e di tutto il gruppo. Nessuno in Europa si è rafforzato quando il Milan a gennaio con questi due calciatori. Gattuso mi ha smentito, pensavo non potesse allenare visto il suo carattere».

-> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle ultime news MilanLEGGI QUI.

News Milan, Galliani sul derby e San Siro

Lucas Paquetà e Krzysztof Piatek determinanti nella risalita rossonera in questo 2019. Galliani ha anche parlato dell’importanza del prossimo derby con l’Inter, uno scontro diretto nella lotta per qualificarsi alla prossima Champions League: «Penso che sarò a San Siro, sono andato praticamente a tutte le partite. Sarà un derby fondamentale per la Champions. Io spero che ci vadano sia Milan che Inter».

L’ex dirigente del Milan ha avuto modo di esprimersi anche sul tema dello stadio, visto che per il futuro c’è ancora in ballo la permanenza o meno a San Siro: «Le due società devono decidere se rimanere lì, per me sarebbe la cosa migliore, oppure fare un nuovo stadio nella stessa zona. A Milano ci sono grandi opportunità per fare uno stadio in comune, i tifosi di Milan e Inter sono abituati a convivere». Nelle prossime settimane i due club dovrebbero comunicare ufficialmente la propria decisione al Comune. La sensazione è che possa essere costruito un nuovo impianto.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it