gennaro gattuso rino ac milan
Gennaro Gattuso (©Getty Images)

MILAN NEWS – Lui di derby ne ha giocati e vinti tantissimi. Gennaro Gattuso è uno dei pochi che forse può insegnare come si prepara una sfida così delicata come il Milan-Inter di stasera.

Proprio perché è esperto di scontri diretti e di stracittadine, Gattuso nella conferenza stampa pre-partita di ieri a Milanello ha voluto tracciare le linee guide da seguire per non incappare nell’ennesimo scivolone che, nella storia recente del Milan, ha sempre frenato il salto di qualità della formazione rossonera.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

Come riporta anche la Gazzetta dello Sport, Gattuso ha innanzitutto segnalato un’Inter ferita ma ancora pericolosa, da trattare col massimo rispetto e attenzione: “Nel derby non ci sono favoriti, l’Inter è viva e mi aspetto una partita simile all’andata, quando la pressione nerazzurra non ci fece respirare. Non avrei mai pensato di ritrovarmi terzo adesso, ma non è una rivincita personale. Noi abbiamo avuto una crisi prima dell’Inter e ne siamo usciti, ecco perché ora non dobbiamo fidarci dei loro problemi. Una partita così, se sbagliata, incide sul morale”.

Dunque il derby vale molto più dei tre punti in palio e del primato cittadino, ma inciderà sul resto del cammino stagionale del Milan. Ecco la ricetta, per Gattuso, con cui si affronta questa gara attesissima: “Voglio testa, cuore e voglia“. Parole semplici ma da rendere efficaci sul campo, magari con l’aiuto di bomber Piatek per il quale non c’è bisogno di consigli: “Finalmente comincia a sorridermi – scherza Gattuso –. Quand’è arrivato era muto, pensavo di stargli antipatico…”

 

Keivan Karimi – Redazione Milanlive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it