ibrahimovic ac milan
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN Zlatan Ibrahimovic fu il grande colpo della campagna estiva rossonera nel 2010. Un’ottima operazione condotta da Adriano Galliani assieme a Mino Raiola per riportare il centravanti svedese in Serie A, dopo l’esperienza al Barcellona.

Il giocatore fu decisivo per la conquista del 18° Scudetto del Milan, che in quella stagione era guidato da Massimiliano Allegri. Nella seguente il trionfo non si è ripetuto, nonostante Ibrahimovic si sia laureato capocannoniere del campionato italiano. Ad avere la meglio fu la Juventus di Antonio Conte, che dal 2012 iniziò il proprio ciclo. Si chiuse invece quello rossonero, visto che sia Zlatan che Thiago Silva furono ceduti al PSG nel calciomercato estivo.

-> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle ultime news di calciomercato MilanLEGGI QUI.

Calciomercato Milan, Ibrahimovic poteva andare al Manchester City

Ibrahimovic prima di approdare al Milan aveva avuto dei contatti con l’Inter, che aveva lasciato l’anno precedente per approdare al Barcellona. Ma anche il Manchester City si era fatto avanti per acquistarlo, quando ancora i Citizens dovevano ancora imporsi come uno dei top club della Premier League.

In un’intervista concessa al Mirror, l’attuale stella dei Los Angeles Galaxy ha confermato: «Ho avuto la possibilità di andare a Manchester City quando ero a Barcellona, ma dopo quel periodo in Spagna avevo bisogno di trovare la felicità. Tornando in Italia sapevo che sarei felice. Invece non sapevo se lo sarei stato andando al Manchester City, perché sarebbe stata una sfida diversa. Sarebbe stato un nuovo club, anche il Milan lo era. Ma conoscevo la città perché avevo passato tre anni all’Inter, conoscevo il Paese, quindi ho fatto una scelta più sicura».

Ibrahimovic è comunque approdato a Manchester anni dopo, precisamente nel 2016, ma sponda United con José Mourinho in panchina. E’ rimasto nei Red Devils fino a marzo 2018, quando avvenne la risoluzione del contratto e si trasferì in MLS per giocare nei Los Angeles Galaxy. Il Milan ha più volte riprovato a riportarlo a Milanello, l’ultimo tentativo lo ha fatto Leonardo mesi fa. Tuttavia, il 37enne bomber svedese ha preferito rimanere negli Stati Uniti e nel 2019 vuole conquistare il titolo. Ha vinto ovunque e intende farlo pure nella Major League Soccer.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it