Hakan Calhanoglu Jesus Suso
Hakan Calhanoglu e Jesus Suso (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN NEWS Franck Kessie, Hakan Calhanoglu e Jesus Suso non stanno vivendo la stagione che ci si aspettava. Il loro rendimento è stato sotto le attese e ovviamente ci sono dubbi sulla loro permanenza in maglia rossonera per il futuro.

Il Milan è in piena zona Champions League e deve reagire dopo la sconfitta subita nel derby contro l’Inter. Gennaro Gattuso ha bisogno di tutti per riuscire a raggiungere l’obiettivo e spera di riuscire a rilanciare i tre giocatori, che possiedono caratteristiche importanti da mettere al servizio del gruppo. Come sottolineato dalla Gazzetta dello Sport, hanno 10 partite per riscattarsi tenersi la maglia rossonera.

Calciomercato Milan: che ne sarà di Kessie, Calhanoglu e Suso?

Kessie, Calhanoglu e Suso sono tre fedelissimi di Gattuso. Il mister ha sempre dato loro fiducia in queste due stagioni. Lo spagnolo ha avuto un crollo di rendimento da metà novembre e non si è praticamente mai ripreso. In mezzo anche un’infiammazione al pube, ma Rino da tempo dice che l’ex Liverpool fisicamente sta bene e dunque questo vecchio infortunio non è più un problema. Eppure, il giocatore ha smesso di incidere. Questa sosta per le nazionali potrebbe fargli comodo per recuperare energie e ripresentarsi in forma alla ripresa del campionato. Suso ha già dichiarato di voler rimanere al Milan, però la società farà le proprie valutazioni al termine della stagione. Da ricordare la clausola rescissoria da 40 milioni di euro presente nel suo contratto.

Calhanoglu da qualche partita è certamente migliorato rispetto ai deludenti mesi precedenti. Ma ancora non ha raggiunto i livelli che ci si attendeva, dopo avergli visto fare buone cose nella scorsa annata. Questa doveva essere quella del salto di qualità e ad oggi è un fallimento. Il numero 10 del Milan deve impegnarsi a dare una svolta, perché ha grandi doti tecniche e deve sfruttarle a dovere. A gennaio il Lipsia si era fatto avanti e in estate potrebbe farlo nuovamente, così come altri club. Senza un’impennata delle sue prestazioni, Hakan potrebbe essere sacrificabile. Se arrivasse una proposta da 22-23 milioni, non sarebbe escluso l’addio.

Infine Kessie, protagonista in negativo nella clamorosa lite con Lucas Biglia nel secondo tempo del derby Milan-Inter. Gattuso lo ha sempre elogiato, però stavolta è rimasto molto deluso dal suo comportamento. Il mister gli parlerà appena rientrerà dalla trasferta con la Costa d’Avorio. Possibile un’esclusione nel match contro la Sampdoria alla ripresa del campionato. L’ivoriano dovrà essere bravo a riconquistarsi la fiducia dell’allenatore e dell’ambiente, altrimenti per 35-40 milioni la sua cessione non sarebbe utopia nel prossimo calciomercato estivo.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it