Serginho
Serginho (©getty images)

Serginho ha parlato di Lucas Paquetà e Alessio Romagnoli in un’intervista rilasciata ai microfoni di Sky Sport.

NEWS MILAN – Con Lucas Paquetà il Milan ha ritrovato un po’ il proprio spirito brasiliano. Per anni molti verdeoro hanno segnato pagine indelebili di questo club. Uno dei più amati in assoluto è Serginho, un esterno mancino di incredibile efficienza.

Il brasiliano sabato giocherà ad Anfield la partita fra le leggende di Milan e Liverpool. Intervenuto ai microfoni di ‘Sky Sport’, ha avuto modo di parlare di alcuni argomenti interessanti. Ad esempio, l’ex calciatore rossonero ha detto la sua sulla tendenza ad utilizzare gli esterni d’attacco con i piedi invertiti: “Io ho sempre tentato di andare sul fondo per mettere la palla per l’attaccante. Farlo dall’altra parte sarebbe stato difficile con l’altro piede. Io preferisco avere un giocatore nella posizione giusta col piede giusto“.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle ultime news MilanCLICCA QUI <<

Milan, Serginho: “Paquetà? L’Italia gli farà bene”

Serginho ha avuto modo di parlare anche di Paquetà, l’acquisto di gennaio fatto dal Flamengo già dallo scorso ottobre. Voluto fortemente da Leonardo, il centrocampista è molto apprezzato anche dell’ex esterno sinistro, che gli aveva già mandato un messaggio al momento dell’approdo al Milan. Ecco il suo pensiero su questi primi mesi di Lucas in rossonero: “Merito di Leonardo il suo acquisto, insieme al presidente e al suo procuratore. L’ho seguito molto, ha giocato come terzo davanti alla difesa o anche dietro la punta. Ha grandissime qualità, il calcio italiano con la sua tattica gli farà bene. Deve esprimere il suo miglior calcio, ha un inserimento molto naturale, ha iniziato bene, avrà tempo per sviluppare il suo calcio“. Infine a Serginho è stato chiesto un parere anche sul capitano Alessio Romagnoli: “E’ un grande difensore, sta crescendo tantissimo. Se assomiglia a Nesta? Hanno caratteristiche diverse, ma sono entrambi grandissimi difensori. Sandro è tra i migliori dieci difensori della storia del calcio. Lui è ancora giovane, può crescere e può arrivare al livello di Nesta e anche  di Paolo“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE – Brasile, Paquetà verso una maglia da titolare con Panama

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it