Samu Castillejo AC Milan
Samu Castillejo (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – In questa stagione Samuel Castillejo ha avuto poca continuità da titolare, e non sempre gli è stata data fiducia nemmeno a partita in corso. La gestione dello spagnolo da parte di Gennaro Gattuso è stata particolare, soprattutto in queste ultime partite.

Nonostante il rendimento di Jesus Suso fosse visibilmente altalenante, nelle ultime partite Gattuso ha scelto Castillejo titolare al suo posto soltanto in Milan-Empoli, dove peraltro è stato anche il migliore in campo con assist e gol. Nel complesso però, quando è stato chiamato in causa, ha quasi sempre risposto in maniera più che positiva. Probabilmente Gattuso ha qualche dubbio in merito alla sua presenza costante a livello mentale nel corso della partita, così potremmo spiegare il suo scarso utilizzo dal primo minuto. O magari insisteva sul connazionale Suso perché sperava in una sua reazione a livello di qualità e giocate, purtroppo sin qui disattese.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sul calciomercato MilanCLICCA QUI <<

Calciomercato Milan, Castillejo piace al Siviglia: Monchi a lavoro

La notizia che vede Castillejo via dal Milan la prossima estate arriva dalla Spagna: in particolare sono i colleghi di Elgoldigital.com a scriverlo. Il Siviglia sarebbe interessato: già la scorsa estate il calciatore era stato offerto con insistenza prima di passare dal Villarreal al Milan, ma i due club non aprirono mai una reale trattativa. Dopo un’esperienza comunque positiva in Italia, in questi primi 8 mesi (vedremo il rendimento da qui a giugno), potrebbe tornare a giocare nella Liga.

Il ritorno di Monchi da direttore sportivo del Siviglia, potrebbe accelerare la situazione. Il dirigente, licenziatosi da poco dalla Roma, ha intenzione di rifare la squadra quest’estate per consegnarla il prima possibile al proprio allenatore. Addirittura secondo la redazione spagnola sopracitata, l’addio di Castillejo sarebbe legato all’arrivo al Milan di Rodrigo De Paul dall’Udinese. L’agente del talentuoso argentino sarà presto in Europa, e non è da escludere un incontro con Leonardo. I rossoneri potrebbero sfruttare il momento negativo dell’Udinese, che la prossima stagione potrebbe addirittura giocare in Serie B vista la fitta lotta per la salvezza che la aspetta da qui ai prossimi mesi.

Al momento però l’arrivo di De Paul è solo un’ipotesi, e di conseguenza è troppo presto anche per parlare di un addio di Castillejo. Proprio relativamente a Samu va detto che in questa stagione nonostante non sia stato quasi mai al centro delle preferenze di Gattuso, ha sempre lavorato con abnegazione senza mai lamentarsi: in ottica futuro, con il Milan impegnato sia in campionato che in Europa (speriamo in Champions League), sarà fondamentale avere una panchina lunga e Castillejo come prima riserva sarebbe importante. D’altro canto anche una sua cessione potrebbe portare denaro da investire per altri calciatori, ricordando che la scorsa stagione Castillejo fu pagato 25 milioni di euro (all’interno della trattativa per il riscatto di Carlos Bacca al Villarreal) e una sua cessione non potrebbe mai essere avvallato per meno di 30 milioni, crediamo noi.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore