Milan, quale modulo contro la Juventus? Tre opzioni per Gattuso

Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso (©Getty Images)

NEWS MILANGennaro Gattuso sta facendo i conti con una crisi di risultati e di gioco, oltre che con gli infortuni. Il momento della squadra rossonera è veramente negativo, con un solo punto conquistato nelle ultime tre partite. Il calendario non aiuta: sabato big match a Torino con la Juventus e poi scontro diretto a San Siro contro la Lazio.

C’è curiosità di vedere con quale modulo Gattuso metterà in campo il Milan. Ci sono tre opzioni a disposizione del mister, secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport. Molto dipenderà dal recupero di Franck Kessie, alle prese con un’infiammazione al ginocchio sinistro e che ieri si è allenato a parte. Rino spera di averlo a disposizione, ma solo nelle prossime ore si capirà se ciò sarà possibile.

-> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle ultime news MilanLEGGI QUI.

Verso Juventus-Milan: Gattuso deve scegliere il modulo

Jesus Suso, invece, è sicuramente tra i giocatori convocati e ciò potrebbe spingere Gattuso a tornare al vecchio 4-3-3. L’ex Liverpool può giocare solamente esterno destro e in questa disposizione tattica dà il meglio di sé, anche se da mesi in realtà il suo rendimento è scadente. Tuttavia, potrebbe essere rilanciato come titolare con Samuel Castillejo che andrebbe ad agire sulla fascia sinistra. Hakan Calhanoglu confermato mezzala sinistra, mentre nel resto della mediana bisognerà vedere se Kessie ci sarà. Dovesse farcela, Tiemoué Bakayoko tornerebbe ad agire da diga centrale con l’ivoriano mezzala destra. Altrimenti verrebbe confermato Lucas Biglia in regia, con l’ex Monaco spostato sul centrodestra.

Non viene esclusa, comunque, la conferma del 4-3-1-2 visto martedì sera in Milan-Udinese. La coppia d’attacco composta da Patrick Cutrone e Krzysztof Piatek si è ben comportata e potrebbe essere riproposta. In tal caso Calhanoglu agirebbe da trequartista dietro alle due punte. Una terza opzione è rappresentata dal 4-4-2, modulo che potrebbe consentire ai rossoneri di essere compatti ed equilibrati a Torino. Gattuso tra oggi e domani dovrà decidere come schierare la propria formazione.

 

Redazione MilanLive.it