Franck Kessié Nicolò Zaniolo
Franck Kessié & Nicolò Zaniolo (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Gli occhi di tutta Europa su Niccolò Zaniolo, tra cui anche quelli del Milan. Perché la nuova stella della Roma, nonostante l’exploit, rischia di essere il grande sacrificato giallorosso in caso di mancata qualificazione in Champions League.

L’obiettivo di Elliott Management Corporation – riferisce il Corriere dello Sport – intanto è chiaro: aprire un ciclo glorioso, avviato con un mix di giocatori esperti e i talenti della nuova era. E tra questi, oltre Sandro Tonali sempre nel mirino rossonero, c’è appunto anche il jolly ex Inter.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sul calciomercato MilanCLICCA QUI <<

Calciomercato Milan, papà Zaniolo: “Tifava per Kaká, era il suo idolo”

Un interesse però forse non corrisposto. Perché Igor Zaniolo, padre del talentuoso classe 99, non ha menzionato il Milan tra le possibili squadre del futuro del figlio. Priorità innanzitutto alla Roma, società che ha fortemente creduto nelle sue qualità: “Alla Roma Nicolò sta bene, è in un grande club ed è grato alla società e ai compagni: soprattutto i più adulti, da Dzeko a De Rossi a Florenzi, lo stanno aiutando molto a crescere. Speriamo centrino l’Europa che conta. Anche senza, non è detto che il sacrificato sia mio figlio, penso che su di lui il club voglia puntare. In caso contrario, cioè se la società dovesse indicare noi come partenti, valuteremo le proposte. Viste le cifre che circolano, non credo che le squadre sarebbero molte. In Italia penso solo Juventus e Inter. Non abbiamo preclusioni. Nel caso saranno discorsi tra società. Vedremo in estate: adesso le priorità di Nicolò sono la Champions e poi l’Europeo Under 21”. Il percorso tracciato però è chiaro: “Mi piacerebbe diventasse un campione. E non mi dispiacerebbe vederlo giocare con i migliori, cioè con uno tra Messi, Cristiano Ronaldo, Mbappé o Neymar. Ma soprattutto, che sia Roma o Los Angeles Galaxy, sperò che nei prossimi anni cominci a vincere dei trofei”. In chiusura, il padre svela anche un vecchio e indiretto tifo rossonero per baby Zaniolo: “Era simpatizzante bianconero, ma faceva il tifo per Kakà, il suo idolo”.

 

 

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it