CALCIOMERCATO MILAN – La stagione rossonera è ormai allo sprint finale. L’obiettivo quarto posto è alla portata, ma bisogna blindarlo vincendo le prossime partite.

Nella speranza che la prossima stagione il Milan giochi la Champions League, la dirigenza sta già studiando le possibili trattative da imbastire sul mercato. Tante le alternative vagliate sin qui da Leonardo, e tante ne emergeranno da qui ai prossimi mesi. L’ultimo nome accostato ai rossoneri è Emerson Palmieri, terzino sinistro del Chelsea. Lo riferiscono i colleghi di Tuttomercatoweb.com, in quanto nella giornata di ieri i rappresentanti della Elenko Sport Ltda., società di agenti calcistici che si occupa di alcuni atleti del mondo del calcio, erano a Milano e hanno avuto un summit con Leonardo e Paolo Maldini.

Ricordiamo che la Elenko Sport, tra gli altri, gestisce anche la procura di Malcom, esterno del Barcellona che secondo gli spagnoli di “Sport” interessa al Milan.

Emerson Palmieri
Emerson Palmieri (©Getty Images)

Calciomercato Milan, Emerson Palmieri piace ai rossoneri

Chi è Emerson Palmieri. In molti lo ricorderanno in Italia con la maglia della Roma, tra gennaio e dicembre 2017 collezionando 49 presenze tra Serie A e Coppa Italia, con un gol e un assist all’attivo.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sul calciomercato MilanCLICCA QUI <<

In questa stagione nel Chelsea di Maurizio Sarri ha trovato pochissimo spazio. Un gol segnato in EFL Cup ad inizio stagione, poi è stato tenuto fuori dai convocati del campionato addirittura, per scelta tecnica, da agosto fino a metà dicembre. Ha giocato la sua prima partita stagionale in Premier League contro il Watford (5 minuti) e contro il Crystal Palace (8 minuti). Nel 2019 ha giocato la prima da titolare nella disfatta 4-0 contro il Bournemouth lo scorso gennaio, poi qualche altro spezzone e dal 3 marzo allo scorso 14 aprile, nelle 7 partite disputate dal Chelsea, ne ha giocate ben 5 da titolare, tutte da terzino sinistro.

Emerson è un classe 1994, compirà 25 anni il prossimo agosto. L’italo-brasiliano potrebbe essere un ottimo rinforzo per la fascia sinistra, anche ad un prezzo relativamente basso: il Chelsea nel gennaio 2018 lo pagò 20 milioni di euro dalla Roma, ma il suo prezzo è pesantemente calato visto il rendimento attuale. Chissà che il Milan non possa richiederlo in prestito, magari con la stessa formula di Tiémoué Bakayoko (prestito oneroso con diritto di riscatto). Il club di via Aldo Rossi potrebbe sfruttare i buoni rapporti con la società londinese.

Un rinforzo sulla fascia sinistra difensiva è una delle priorità del Milan per la prossima stagione, a prescindere se si giocherà o meno in Champions. Ricardo Rodriguez ha dimostrato buona affidabilità, ma ha diverse lacune da terzino sinistro: non è un caso che, nel caso Gattuso passi al 3-4-2-1, lo svizzero arretrerebbe a terzo difensore centrale di sinistra, ruolo in cui si trova maggiormente a proprio agio. Lo stesso Diego Laxalt ha avuto un rendimento troppo altalenante, mentre Ivan Strinic seppur recuperato dal problema al cuore, resta una grossa incognita.

Emerson Palmieri potrebbe essere un giocatore funzionale e utile per il Milan la prossima stagione: da terzino o da quinto di centrocampo, sa disimpegnarsi bene. C’è da capire quali siano le reali possibilità di una trattativa tra le due società, considerando che il Chelsea attualmente avrà il mercato in entrata bloccato da giugno in poi, e privarsi di giocatori potenzialmente titolari sarebbe un rischio.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it