Milan-Bologna, squalificato Romagnoli: Caldara scalpita per giocare

mattia caldara
Mattia Caldara (foto acmilan.com)

NEWS MILANMattia Caldara è ormai un giocatore pienamente recuperato e Gennaro Gattuso può contare su di lui. Contro la Lazio in Coppa Italia è stato schierato titolare, mostrando una buona condizione fisica e risultando uno dei pochi a salvarsi in una serata complessivamente negativa per la squadra.

Ma dopo quel match, l’ex di Atalanta e Juventus è tornato in panchina. Gattuso ha continuato a preferire Mateo Musacchio come partner di Alessio Romagnoli. Ma quest’ultimo in Milan-Bologna sarà assente per la squalifica rimediata in seguito all’espulsione presa a Torino. Il mister deve decidere se impiegare Caldara oppure Cristian Zapata al centro della difesa. Il colombiano, vista la sua esperienza, potrebbe essere preferito. Ma il 24enne originario di Bergamo spera di avere un’occasione.

-> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle ultime news MilanLEGGI QUI.

Milan-Bologna: Caldara o Zapata per sostituire Romagnoli?

Secondo La Gazzetta dello Sport, non bisogna escludere l’impiego di Caldara dal primo minuto in Milan-Bologna. In questi giorni di ritiro a Milanello l’allenatore valuterà a chi affidarsi in un match decisivo per il proseguimento del campionato. Gattuso dovrà tenere conto sia dei valori tecnico-tattici e sia dell’aspetto mentale. Da un po’ di tempo diversi elementi della squadra non ci sono mentalmente, pertanto vanno impiegati coloro che sembrano più sul pezzo. L’atteggiamento generale del gruppo non sta piacendo a Rino, che si aspetta una reazione.

Contro il Bologna dovrebbe essere riproposto il modulo 4-3-1-2, lo stesso visto contro l’Udinese. Lucas Paquetà agirà dietro Patrick Cutrone e Krzysztof Piatek. Tra le novità della formazione potrebbe esserci l’impiego di Lucas Biglia in mediana al posto di Tiemoué Bakayoko, protagonista di un clamoroso ritardo all’allenamento di ieri. In difesa rivedremo Ignazio Abate come terzino destro, visto che Andrea Conti ha un infortunio ad una spalla e Davide Calabria ha terminato la stagione con anticipo per un altro problema fisico. L’incognita rimane sul ballottaggio Caldara-Zapata per affiancare Musacchio al centro della retroguardia. Vedremo se Gattuso deciderà di dare una chance all’ex di Atalanta e Juventus.

 

Matteo Bellan