Milan, Gattuso: “Caso Bakayoko rientrato. Ho parlato con Romagnoli”

gattuso romagnoli Milan
Gennaro Gattuso e Alessio Romagnoli (©Getty Images)

NEWS MILAN – Oggi Rino Gattuso ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Milan-Bologna, toccando diversi argomenti. Inevitabile parlare anche degli atteggiamenti avuti dalla squadra in questi ultimi giorni.

Anzitutto su Alessio Romagnoli, troppo spesso ammonito per proteste e sabato addirittura espulso per l’applauso all’arbitro Guida (che poco prima aveva indirizzato il match regalando un rigore ai granata). L’atteggiamento generale degli arbitri nei confronti del rossonero è probabilmente discutibile, visto che da capitano ha il diritto di chiedere spiegazioni. Dall’altra parte il calciatore certamente non userà maniere troppo consone nel porsi. Gattuso in merito ha risposto: “Con Romagnoli ho parlato in privato nel mio ufficio, lui però ha chiesto scusa alla squadra per il gesto che ha fatto a Torino. È un capitano giovane e deve crescere nell’aspetto disciplinare”. 

-> Per seguire tutte le news MilanCLICCA QUI <-

Poche parole, ma chiare, invece sulla situazione Tiémoué Bakayoko di cui tanto si è parlato in questi giorni. Il francese si era presentato in ritardo all’allenamento e pare possa essere stato uno dei motivi (se non il principale) che abbia portato Gattuso a mandare la squadra in ritiro: “Bakayoko ha sbagliato e ha chiesto scusa alla squadra. Situazione rientrata. Ritiro? Ho fatto una cosa che non volevo fare, ma ci sono delle regole da rispettare. Siamo in tanti e nei momenti di difficoltà ognuno deve capire in che ambiente è, e che maglia indossa”.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it