Milan-Bologna, i rossoneri sui social: “Restiamo uniti e crediamoci”

Milan Bologna
Milan-Bologna (©Getty Images)

NEWS MILAN – La vittoria contro il Bologna non era scontata, anche se obbligata, e visto quanto è successo nel corso del match poteva anche andar peggio. Il Milan ha ottenuto i tre punti, ma ne è uscito con le ossa rotte per certi versi.

Tanti giocatori sulle gambe nel corso del match, il rosso a Lucas Paquetà (poi clamorosamente punito con tre giornate di squalifica dal Giudice Sportivo stando al referto dell’arbitro Di Bello) e soprattutto la lite Bakayoko-Gattuso al 25′ del primo tempo dopo l’infortunio accorso a Biglia. Le possibilità di arrivare al quarto posto per i rossoneri sono risicate, non solo perché si dovrà sperare in una sconfitta (o due pareggi) dell’Atalanta, ma anche perché il Milan dovrà vincere le prossime tre. Intanto si pensa alla vittoria arrivata ieri sera, che riporta i rossoneri quantomeno in Europa League: quinto posto raggiunto, a pari punti con la Roma, ma rossoneri avanti negli scontri diretti. Di seguito le reazioni e i post social dei calciatori rossoneri dopo la partita.

Partiamo dai due marcatori della serata, Jesus Suso e Fabio Borini. Lo spagnolo ha festeggiato con il proprio figlioletto nel post-partita e su Instagram ha scritto: “Importante. Per la squadra, per la società, per me, per tutto il Milan. Adesso non fermiamoci”. Mentre l’italiano, che aspetta un figlio dalla moglie Erin, ha esultato al gol mettendo il pallone sotto la maglietta. Non ha pubblicato nessun post sui social. Stessa cosa per José Mauri, ieri tra i migliori.

-> Per seguire tutte le news MilanCLICCA QUI <-

Chi invece è stato eletto MVP del match dai sondaggi del sito ufficiale rossonero, è Ignazio Abate: “CREDERCI SEMPRE #conilmilannelcuore 🔴⚫️” ha postato su Instagram, con tanto di foto con i figli. Franck Kessie ha pensato solo a Mattia Caldara, infortunatosi in settimana: “Questa importante vittoria la dedichiamo a te. Ti aspettiamo presto in campo Mattia!”.

Alessio Romagnoli era squalificato ieri sera, ma ha sofferto e tifato insieme alla squadra: “Ancora 3 partite, da onorare e da vincere #braviragazzi #uniti”. Pensiero simile al capitano, quello di Mateo Musacchio: “UNITI! CREDIAMOCI!”. Davide Calabria era l’altro assente: “Verificato
Sofferenza doppia da qui, sempre #ForzaMilan!
🔴⚫️“.

Krzysztof Piatek è chiaro: “3 punti, tutto è ancora possibile. Forza Milan”. Patrick Cutrone ha scritto solo poche ore fa: “3 punti importanti ieri! Oggi allenamento in vista di #FiorentinaMilan 💪🏻🔴⚫”. Infine Samuel Castillejo ha scritto: “+3 🔴⚫ Avanti ragazzi!”.

Nessun post anche per Zapata, Biglia, Paquetà, Bakayoko e Calhanoglu. L’ultimo post di Gigio Donnarumma su Instagram è datato 10 marzo, addirittura.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

🇮🇹 𝗜𝗺𝗽𝗼𝗿𝘁𝗮𝗻𝘁𝗲. 𝗣𝗲𝗿 𝗹𝗮 𝘀𝗾𝘂𝗮𝗱𝗿𝗮. 𝗣𝗲𝗿 𝗹𝗮 𝘀𝗼𝗰𝗶𝗲𝘁à. 𝗣𝗲𝗿 𝗺𝗲. 𝗣𝗲𝗿 𝘁𝘂𝘁𝘁𝗼 𝗹’@𝗮𝗰𝗺𝗶𝗹𝗮𝗻. 𝗔𝗱𝗲𝘀𝘀𝗼 𝗻𝗼𝗻 𝗳𝗲𝗿𝗺𝗶𝗮𝗺𝗼𝗰𝗶🤞🏼🔴 ⚫ #suso8 # 🇪🇸 𝗜𝗺𝗽𝗼𝗿𝘁𝗮𝗻𝘁𝗲. 𝗣𝗮𝗿𝗮 𝗲𝗹 𝗲𝗾𝘂𝗶𝗽𝗼. 𝗣𝗮𝗿𝗮 𝗲𝗹 𝗰𝗹𝘂𝗯. 𝗣𝗮𝗿𝗮 𝗺𝗶. 𝗣𝗮𝗿𝗮 𝘁𝗼𝗱𝗼 𝗲𝗹 @𝗮𝗰𝗺𝗶𝗹𝗮𝗻. 𝗔𝗵𝗼𝗿𝗮 𝗻𝗼 𝗻𝗼𝘀 𝗽𝗮𝗿𝗮𝗺𝗼𝘀 🤞🏻🔴⚫️ #suso8

Un post condiviso da Suso (@suso) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

CREDERCI SEMPRE #conilmilannelcuore 🔴⚫️ @acmilan

Un post condiviso da Ignazio Abate (@ignazioabate) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Questa importante vittoria la dedichiamo a te. Ti aspettiamo presto in campo Mattia! @mattiacaldara @acmilan #SanSiro #MilanBologna

Un post condiviso da Franck Yannick Kessie (@franckkessie) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

+3 🔴⚫ Avanti ragazzi! #MilanBologna @seriea @acmilan

Un post condiviso da @samucastillejo (@samucastillejo) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Sofferenza doppia da qui, sempre #ForzaMilan! 🔴⚫️ #MilanBologna

Un post condiviso da Davide Calabria (@davidecalabria2) in data:

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it