Corsa Champions, -3 alla fine: il calendario di Milan e rivali

Suso esulta in Milan-Bologna
Suso esulta in Milan-Bologna (©Getty Images)

MILAN NEWS – Un po’ la vittoria sul Bologna, sofferta ma importante, un po’ il calendario che sulla carta potrebbe essere finalmente favorevole.

Il Milan ha ancora un barlume di speranza nella corsa al quarto posto e alla qualificazione in Champions League, visto che i tre punti di svantaggio dall’Atalanta non appaiono così difficili da colmare. I rossoneri nelle ultime tre gare della stagione affrontano infatti altrettante avversarie con le motivazioni ormai ridotte ai minimi termini.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

calendario champions
Foto Gazzetta dello Sport

La banda Gattuso oggi giocherà in casa di una Fiorentina che ha ormai staccato la spina da diverse settimane, e con una partenza a razzo c’è la possibilità di annichilire i viola di Montella che sono già con la testa alla preparazione della prossima annata. Poi sarà il turno di Milan-Frosinone, scontro impari sulla carta visto che i ciociari saranno probabilmente già matematicamente retrocessi domenica prossima. Infine trasferta in casa della Spal che è già salva da settimane ma che, come ricordato da Gattuso, potrebbe volersela giocare solo per il record storico di punti in Serie A.

Cammino più tortuoso per l’Atalanta, quarta in classifica e attualmente in netto vantaggio visto il momento magico della formazione di Gasperini: oggi gli orobici sfideranno il Genoa, che ha bisogno di punti pesanti per la salvezza. Poi saranno di scena allo Juventus Stadium, nel giorno dei festeggiamenti per il 34° Scudetto bianconero e infine chiusura ‘soft’ contro il Sassuolo già salvo. Non è da escludere che l’impegno del 15 maggio in finale di Coppa Italia possa togliere energie alla rosa atalantina.

E la Roma? Quotazioni al ribasso per i giallorossi dopo l’1-1 di Genova e domani la sfida alla Juventus resta l’ultimo appiglio per restare agganciati alla Champions. Poi due ultime sfide non così complicate con Sassuolo e Parma, ma già domani senza una vittoria sui campioni d’Italia all’Olimpico potrebbe chiudersi anzitempo il campionato dei romani.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it