Milan, Calhanoglu bestia nera della Fiorentina: tre gol ai viola

Calhanoglu e Benassi
Calhanoglu e Benassi (©Getty Images)

MILAN NEWS – Come già detto ampiamente nelle scorse settimane, quella attuale è la stagione peggiore per Hakan Calhanoglu per quanto riguarda i numeri realizzativi.

Il numero 10 del Milan ha segnato soltanto due reti in campionato, davvero pochi per un calciatore titolare, considerato quasi intoccabile da mister Rino Gattuso, e che soprattutto ha la qualità tecnica, balistica e atletica per poter accumulare un bottino migliore sotto porta.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

Ma c’è un dato che va a favore di Calhanoglu, che riguarda le sfide contro la Fiorentina, diventata ufficialmente la vittima preferita del calciatore turco. Da quando indossa la maglia del Milan, l’ex Bayer Leverkusen ha già punito tre volte i viola, sempre negli scontri diretti di campionato.

Sabato nell’anticipo del Franchi è stato proprio Calhanoglu a decidere il match con una girata aerea su cross di Suso, regalando tre punti d’oro al Milan in chiave Champions League. Ma già in precedenza il dieci turco aveva colpito la Fiorentina, prima a dicembre 2017, nel pareggio 1-1 in trasferta mettendo a segno la sua prima rete italiana, poi nel match di ritorno dello scorso campionato con una punizione perfetta che certificò il rotondo 5-1 dei rossoneri all’ultima giornata.

L’unico match tra Milan e Fiorentina in cui Calhanoglu è rimasto a secco è quello del 22 dicembre scorso, perso in casa di misura dai rossoneri. Ma anche in quell’occasione il fantasista milanista è andato molto vicino alla marcatura, con un destro secco salvato sulla linea dal difensore viola Milenkovic. Delle otto reti finora segnate in Serie A, tre Calhanoglu le ha fatte contro la Fiorentina, vale a dire più del 40% delle sue marcature.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it