Sassuolo, De Zerbi apre all’addio di Berardi. C’è il Milan?

Domenico Berardi
Domenico Berardi (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – I primi vagiti in Serie A di Domenico Berardi, durante la stagione 2013-2014, avevano impressionato tutti e facevano presagire una carriera esaltante per il calciatore calabrese.

In realtà dopo quasi cinque anni Berardi è ancora un elemento della rosa del Sassuolo. Non che sia una punizione o un contentino, ma chi si aspettava un trasferimento in un top-club già qualche anno fa si è dovuto ricredere. Il tutto per via di un carattere spesso irascibile e fumantino, ma anche di qualità tecniche straordinarie spesso dimenticate da Berardi stesso.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

Calciomercato Milan, Berardi pronto a lasciare Sassuolo

La prossima estate però potrebbe essere quella del cambiamento per Berardi: l’esterno d’attacco classe ’94 potrebbe finalmente prendere la decisione più difficile della sua carriera e lasciare Sassuolo, anche perché pare che le sue motivazioni in maglia neroverde siano ormai agli sgoccioli.

Se n’è accorto anche il tecnico Roberto De Zerbi, che oggi nella conferenza stampa prima del match contro la Roma ha in qualche modo avvisato Berardi: “Sassuolo è un ambiente particolare, chi vuole restare deve farlo con la mente concentrata al 100%. Berardi ha fatto un’ottima stagione, non posso parlare delle precedenti ma con me è stato positivo. Non so cosa farà il prossimo anno, ma posso dire che qui resta solo chi è motivato, chi crede nel progetto. Io chiedo il massimo, l’anno prossimo sarà anche peggio”.

Un out-out da parte di De Zerbi: Berardi deve decidere dunque se restare ancora o farsi da parte, con il Sassuolo che di certo non intende blindarlo contro il suo volere. Un’ipotesi di mercato che si prospetta intrigante per diversi club, tra cui il Milan che in passato ha già cercato spesso Berardi per poi limitarsi a puri sondaggi esplorativi. L’estate 2019 però potrebbe essere decisiva: chissà che i rossoneri, alla ricerca di un’alternativa valida a Suso, non possano puntare proprio sul numero 25 del Sassuolo.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it