Stefano Sensi (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANNonostante l’addio di Leonardo, Stefano Sensi dovrebbe firmare comunque col Milan. Come anticipato da Tuttosport, è tutto già fatto: contratto quinquennale per il centrocampista di Urbino e 25 milioni di euro nelle casse del Sassuolo, anche se in realtà ne saranno 13 considerando il riscatto di Manuel Locatelli fissato a 12 milioni.

Sarà quindi un centrocampo di qualità con Lucas Paquetá. E soprattutto giovane, all’insegna del talento e della freschezza proprio come vuole Elliott Management Corporation.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sul calciomercato MilanCLICCA QUI <<

Calciomercato Milan, Kessié verso la cessione?

Duttile e talentuoso. Sensi – sottolinea il quotidiano – ha convinto il management rossonero anche per la sua interscambiabilità, potendo muoversi sia da mezzala che da regista o trequartista. La frattura allo scafoide non gli permetterà di affrontare l’Atalanta all’ultimissima giornata di Serie A, ma la trattativa potrebbe chiudersi subito dopo la conclusione del campionato. Anche perché il centrocampo sarà il reparto più rivoluzionato in assoluto e soprattutto nell’immediato: terminata la stagione, saluteranno subito Riccardo Montolivo, José Mauri, Andrea Bertolacci e alla fine anche Tiémoué Bakayoko, che tra l’altro è tornato in grande auge al Chelsea dopo il grave infortunio che ha colpito Ruben Loftus-Cheek.

Spazio alla qualità quindi. Dopo una stagione all’insegna della fisicità col Frank Kessie e appunto il centrocampista di proprietà dei blues, nell’opera di ricostruzione del centrocampo, la società sta mirando anche all’aumento del tasso tecnico. Anche perché l’ivoriano ex Atalanta, date le necessità economiche, potrebbe alla fine anche essere sacrificato in caso di offerte importanti dalla Premier League dove è sotto osservazione. L’obiettivo è chiaro: per dare un cambio alla manovra, servono giocatori capaci di far far correre il pallone con qualità. Perché anche e soprattutto attraverso questi dettagli passa la crescita di una squadra. E col tandem Paquetá-Sensi, il Diavolo già farebbe uno step in avanti in tal senso.

 

 

Redazione MilanLive.it