Milan, quattro punti persi contro due retrocesse

Patrick Cutrone
Patrick Cutrone (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il quinto posto finale non può far contento il Milan e neanche i propri tifosi, che dovranno aspettare ancora per rivedere la propria squadra in Champions League.

Un solo punto ha separato il Milan dal quarto posto, detenuto invece dai rivali dell’Inter che hanno superato in extremis l’Empoli; un vero peccato, visti soprattutto i soliti troppi punti persi in alcune gare decisive che dovevano essere affrontate con maggior ritmo e vigore da una squadra che intende ritornare nell’élite del calcio che conta.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

C’è chi dà la colpa della doppia sconfitta nel derby con l’Inter, chi ad altri scontri diretti non vinti, ma in realtà sono i punti persi con le ‘piccole’ ad aver minato il cammino del Milan in campionato. In particolare i 4 punti lasciati per strada contro due retrocesse: il Frosinone e l’Empoli, entrambe capaci di fermare la squadra di Gennaro Gattuso sul pareggio.

L’1-1 di Empoli, causato dal rigore di Caputo nel finale, e lo 0-0 ancor più deludente di Frosinone hanno tolto certezze mentali ed energetiche al Milan, che come già accaduto nelle stagioni precedenti hanno letteralmente sprecato diverse occasioni per rientrare nella zona Champions. Non è bastato lo sprint finale, con le quattro vittorie consecutive nelle ultime quattro giornate di campionato, per centrare un traguardo che manca ormai da ben sei anni.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it