Praet e Sensi: uomini perfetti per il Milan di Giampaolo

Castillejo e Praet
Samu Castillejo e Denis Praet (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – In attesa di passi in avanti concreti nella trattativa tra il Milan e Marco Giampaolo per la firma del nuovo allenatore, è già tempo di capire come potrebbe conformarsi la squadra rossonera della prossima stagione.

La dirigenza milanista dovrà forzatamente disegnare una rosa che corrisponda alle esigenze tattiche di Giampaolo, allenatore che da sempre punta su un modulo offensivo e specifico: il 4-3-1-2, ovvero un impianto tattico che prevede un centrocampo molto dinamico, un fantasista che agisca sulla trequarti e due punte, anch’esse mobili e capaci di non dare punti di riferimento.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

Calciomercato Milan, i due centrocampisti ideali per il gioco di Giampaolo

Il reparto che, in vista della prossima stagione calcistica, dovrà essere migliorato e puntellato in casa Milan è quello di centrocampo, viste le sicure partenze di Timoué Bakayoko (per fine prestito) e dei vari calciatori in scadenza di contratto come Montolivo, Bertolacci e Mauri. Il reparto mediano rossonero dovrà essere composto da calciatori come ampiamente detto che possano mostrare duttilità e qualità atletiche non indifferenti, cose che mister Giampaolo apprezza particolarmente.

Secondo ciò che scrive Tuttosport i due centrocampisti ideali per il gioco di Giampaolo che il Milan starebbe attualmente seguendo sono Stefano Sensi e Dennis Praet. Il primo, regista del Sassuolo, è pronto al salto di qualità essendo già un punto fermo della Nazionale italiana. Un metronomo aggressivo e molto tecnico, abile a far girare il pallone velocemente e anche di inserirsi senza palla in zona offensiva, sul quale il Milan è forte da tempo.

Il secondo è un pupillo di Giampaolo, mezzala destra o sinistra che ha tempi di inserimento, corsa costante e anche mezzi tecnici non indifferenti. Il calciatore belga della Sampdoria però ha tanti estimatori: occhio soprattutto all’Arsenal che si sarebbe già informato con i doriani per una possibile trattativa.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it