Sky – Boban più convinto, Tare combattuto. Accordo con Giampaolo

News Milan: Di Marzio ha fatto il punto della situazione su Boban, Tare e Giampaolo.

tare igli
Igli Tare (©Getty Images)

Chiamate, messaggi, email. Per Paolo Maldini sono giorni intensi, ricchi di lavoro. Domani è attesa l’ufficialità sul suo nuovo ruolo da direttore tecnico. Ma c’è bisogno ancora di tempo per la nomina di direttore sportivo e direttore generale.

L’ex capitano ha individuato due figure e insiste su queste: Igli Tare, oggi alla Lazio, e Zvonimir Boban, attuale vice segretario della FIFA. Gianluca Di Marzio, nel corso di ‘Calciomercato – L’originale’, ha dato gli ultimi aggiornamenti sulla questione. Per quanto riguarda l’albanese, è apparso anche oggi molto combattuto: ha un rapporto e un contratto molto lungo con la Lazio, prima di prendere una decisione vuole valutare ogni pro e contro. Ci sta pensando e non sembra avere ancora le idee chiare. In un’intervista ad una tv albanese oggi ha aperto le porte ad un trasferimento.

Boban invece ha meno dubbi. Nonostante il ruolo di rilievo occupato oggi, ha tutte le intenzioni di mettersi in gioco e tornare al Milan. Troppo forte il richiamo di Maldini, suo ex capitano. Ritiene il progetto molto valido ed è pronto a dire sì. Oggi era a Parigi per il Congresso della FIFA. Gianni Infantino ha detto che è pronto ad incatenarlo alla Tour Eiffel pur di tenerlo al suo fianco. Ma se ha deciso di voler cogliere l’occasione rossonera, sarà molto difficile per lui trattenerlo. Ricordiamo che gli è stata proposto un ruolo “politico”.

Di Marzio ha fatto il punto anche su Marco Giampaolo. Non c’è nessun dubbi sulla sua candidatura: Maldini lo ha scelto, c’è già stato il contatto decisivo e la conseguente stretta di mano. Lunedì vedrà Massimo Ferrero e risolverà il suo contratto con la Sampdoria. Non è ancora stato annunciato perché Paolo vuole fare i passi giusti. Non gli sembra corretto oggi ufficializzare un allenatore senza avere né il direttore sportivo e né il direttore generale.

 

Redazione MilanLive.it