Romagnoli simbolo del nuovo Milan. Per Maldini è intoccabile

Alessio Romagnoli Milan
Alessio Romagnoli (©Getty Images)

MILAN NEWS –  Alto, forte, sguardo sveglio e determinato. Le qualità di Alessio Romagnoli sono sotto gli occhi di tutti e in un’epoca in cui il brand e l’immagine contano tantissimo, il difensore rossonero appare l’ideale come uomo simbolo del nuovo corso Milan.

Non a caso, come scrive oggi la Gazzetta dello Sport, Romagnoli è stato insignito dall’anno scorso della fascia di capitano, un grado importante che si è conquistato sia sul campo, con prestazioni sempre ottime e di qualità, sia per il legame fortissimo con il club dimostrato di recente: l’estate scorsa, nel periodo teso e nebuloso dei passaggi di proprietà, Romagnoli ha scelto di rinnovare il proprio contratto affidando il suo futuro al Milan.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

E Paolo Maldini, uno che di difensori e di leadership se ne intende non poco, ha puntato tutto su di lui: se trattenere Gigio Donnarumma, altro grande talento di casa Milan, appare una speranza, blindare Romagnoli anche in questa estate frenetica appare come un obbligo. Per la società l’ex romanista è intoccabile, è l’uomo su cui puntare nel presente e nel futuro.

La sua ultima stagione è stata nel complesso positiva, a parte qualche piccola ‘pausa’ di rendimento (vedi i due derby) e i troppi cartellini accumulati. Da capitano Romagnoli dovrà crescere dal punto di vista disciplinare e migliorare i dialoghi con gli arbitri. Ma per il resto rappresenta un elemento ideale per trascinare il Milan verso una nuova era, fatta di giovani talenti e tanto cuore.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it