Milan, spunta Torreira: è un pupillo di Giampaolo

Torreira Arsenal
Lucas Torreira (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Uno dei reparti che il Milan deve forzatamente ritoccare e rinforzare in vista della prossima stagione è quello del centrocampo.

E’ chiaro come attualmente la rosa rossonera non sia composta da troppe o numerose scelte utili in mezzo al campo. Le partenze sicure di Bakayoko per fine prestito e dei vari Mauri, Montolivo e Bertolacci in scadenza di contratto dovranno numericamente essere sostituite da altri calciatori utili alla causa rossonera.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sul calciomercato MilanCLICCA QUI <<

Calciomercato Milan, Torreira nuova idea per il centrocampo

Spunta oggi una candidatura molto intrigante per la rosa della prossima stagione: Lucas Torreira, centrocampista centrale di origine uruguayana che milita attualmente all’Arsenal. Si tratta di un regista difensivo che è ben noto nel nostro campionato, visto che Torreira ha militato per anni tra le fila del Pescara e della Sampdoria. Non a caso Marco Giampaolo, futuro allenatore del Milan, lo conosce particolarmente visto che è stato uno dei suoi titolarissimi dal 2016 al 2018 nella Samp guidata proprio dal tecnico di origine abruzzese.

Torreira, che ha da poco terminato la sua prima stagione in Premier League inglese, secondo ciò che scrive Tuttomercatoweb.com risulta essere un’idea estemporanea per il mercato rossonero. Non sarà infatti semplice convincerlo a tornare in Italia, visto che ha un contratto fino al 2023 ed è divenuto in poco tempo uno dei nuovi idoli dell’Emirates Stadium. Inoltre l’Arsenal lo valuta non meno di 40-45 milioni di euro; eppure nei prossimi mesi non si può escludere un tentativo del Milan per l’uruguagio, pupillo di Giampaolo e uomo ideale nel suo 4-3-1-2 come perno centrale della formazione, ruolo per il quale i rossoneri hanno da tempo bloccato informalmente Stefano Sensi, talento del Sassuolo che al momento sembra la pista più probabile per rinforzare il centrocampo.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it