Home Milan News Milan, attesa per Bonaventura: rientra in autunno, ma va in scadenza

Milan, attesa per Bonaventura: rientra in autunno, ma va in scadenza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:09

News Milan: Bonaventura tornerà in autunno ma va in scadenza di contratto.

Giacomo Bonaventura
Giacomo Bonaventura (©Getty Images)

Uno dei problemi maggiori del Milan di Gennaro Gattuso è stato il poco apporto dei centrocampisti in fase di realizzazione. L’assenza per tutta la stagione di Giacomo Bonaventura ha pesato tantissimo, unico in grado di inserirsi con i tempi giusti e di garantire almeno sei o sette gol a campionato.

Si è infortunato gravemente al ginocchio nel novembre 2018. Operato, non è riuscito a rientrare per la fine dell’anno. Adesso andrà in ritiro con la squadra (inizio previsto per l’8 luglio) ma non potrà ancora dare il massimo. Jack infatti non sarà utilizzabile prima dell’autunno. Nel frattempo però Marco Giampaolo potrà studiare la soluzione migliore per lui a livello tattico. Bonaventura ha fatto qualsiasi ruolo e ha già avuto modo di cimentarsi nel 4-3-1-2, modulo di riferimento del nuovo allenatore. In questo sistema di gioco ha fatto sia la mezzala che il trequartista, sempre con ottimi risultati. Perché Jack è il classico usato sicuro che ogni allenatore vorrebbe avere a disposizione.

Bonaventura jolly del Milan

Quest’anno è mancato tantissimo anche perché è uno dei pochi a saltare l’uomo, sia che giochi da esterno che da centrocampista. Un giocatore di qualità a tutti gli effetti. Che in un contesto tattico dove si ricerca controllo della palla e della partita non può fare altro che bene. Fra le tante valutazioni fatte in questi giorni, il nome di Bonaventura è finito un po’ nel dimenticatoio. Invece è bene ricordarselo, perché è un giocatore in grado di fare la differenza. Occhio però, perché il suo contratto scade a giugno 2020 e finora non si è ancora parlato di rinnovo. L’agente, manco a dirlo, è Mino Raiola, con cui bisognerà instaurare un dialogo nel più breve tempo possibile. Jack ad agosto compirà 30 anni, è fuori dal progetto giovani lanciato da Ivan Gazidis. Ma la prossima sarà la sua sesta stagione al Milan, è un veterano dello spogliatoio: può fare da chioccia ai giovani e dare una mano alla squadra anche da titolare. Perché Jack è una garanzia, e presto se ne accorgerà anche Giampaolo.

GAZZETTA – MILAN SU SENSI, IL SASSUOLO CHIEDE CUTRONE

 

Redazione MilanLive.it