Milan News: sono attese per domani le decisioni dell’UEFA per l’esclusione dall’Europa League.  

uefa logo
Logo UEFA (©Getty Images)

Domani potrebbe arrivare la parola fine alle questioni tra Milan e UEFA. Il club rossonero avrebbe deciso di rinunciare alla partecipazione alla prossima Europa League 2019/2020, conquistata sul campo la scorsa stagione.

Una soluzione di compromesso per ottenere in cambio più tempo per raggiungere il pareggio di bilancio. Secondo quanto rivelato da Sky Sport 24, sono attese per domani le comunicazioni ufficiali da parte della UEFA in merito alle violazioni in termini di Fair Play Finanziario. Ricordiamo che la Camera Giudicante della UEFA poco tempo fa ha sospeso il giudizio sulle violazioni del triennio 2015-2018 del Milan, per attendere la decisione del TAS di Losanna sulle violazioni del triennio 2014-2017. Tuttavia, non risultano udienze fissata dal Tribunale Arbitrale dello Sport fino al 14 agosto.

Milan-UEFA: domani la svolta?

L’amministratore delegato Ivan Gazidis ha continuato a svolgere il proprio lavoro diplomatico. L’intento è quello di raggiungere un accordo che permetta al Milan di avere il tempo necessario di sistemare i conti, accettando l’esclusione dall’Europa per un anno.

L’indiscrezione era stata lanciata oggi dal Corriere della Sera, e pare fortemente concreta tale ipotesi. Sta per verificarsi uno scambio senza precedenti tra Milan e UEFA. La decisione attesa per domani dagli organi competenti di Nyon potrebbe scrivere un nuovo storico capitolo del FPF.

Uscendo dall’Europa League prima ancora di giocare, non solo il Torino entrerebbe di diritto mentre la Roma non farebbe i preliminari, ma soprattutto la prossima stagione il Milan potrà concentrarsi solo ed esclusivamente sull’obiettivo campionato. Il quarto posto dovrà essere d’obbligo per partecipare alla prossima Champions League, stavolta senza rinunce o altri problemi.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it