Home Calciomercato Milan Dalla Germania: Milan in pole per Kabak, trattativa avanzata

Dalla Germania: Milan in pole per Kabak, trattativa avanzata

Calciomercato Milan, assalto al talento turco Kabak: le ultime news dalla Germania.

Ozan Kabak Sebastian Andersson
Ozan Kabak e Sebastian Andersson (Getty Images)

Nella giornata di ieri è emerso l’interesse del Milan per Ozan Kabak, 19enne difensore centrale turco dello Stoccarda. Un talento molto promettente e che fa gola a diverse società.

Nella giornata di ieri i suoi agenti sono stati in sede per incontrare Paolo Maldini. Sky Sport Deutschland, il club rossonero sarebbe in vantaggio nella corsa al giocatore. La trattativa sarebbe in fase avanzata. Oltre al Milan, ci sono altre squadre importanti sulle tracce di Kabak. In particolare Porto, Monaco e Bayern Monaco. Quest’ultimo ha appena ceduto Mats Hummels al Borussia Dortmund e potrebbe valutare un assalto al giovane Kabak.

-> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle ultime news di calciomercato MilanLEGGI QUI.

Calciomercato Milan, Kabak potrebbe approdare a Milanello

Il giovane difensore centrale turco ha nel contratto una clausola rescissoria da 15 milioni di euro. Un prezzo considerato congruo per un talento così promettente. Il suo approdo in Germania è avvenuto a gennaio 2019, quando lo Stoccarda lo ha prelevato per circa 11 milioni dal Galatasaray. La squadra tedesca è retrocessa dalla Bundesliga e dunque adesso Kabak può partire.

Il Milan ci sta pensando seriamente e nei prossimi giorni si capirà se effettivamente sarà lui il rinforzo per la difesa di Marco Giampaolo. Complici l’infortunio di Mattia Caldara e l’addio di Cristian Zapata, la dirigenza deve prendere almeno un centrale. I soli Alessio Romagnoli, Mateo Musacchio e Matteo Gabbia non bastano. Tra l’altro il giovane Gabbia verrà aggregato nel ritiro estivo e bisognerà valutare se confermarlo oppure cederlo nuovamente in prestito. Ne potrebbero servire due di rinforzi nel reparto. Paolo Maldini, Zvonimir Boban e Frederic Massara sono al lavoro per regalare a Giampaolo una squadra competitiva.

 

Redazione MilanLive.it