Home Calciomercato Milan Tuttosport – Milan, costi favorevoli per Pellegrini. Torreira tentato

Tuttosport – Milan, costi favorevoli per Pellegrini. Torreira tentato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:45
lorenzo pellegrini
Lorenzo Pellegrini (Getty Images)

Calciomercato Milan: operazione e costi favorevoli per Pellegrini, Torreira è tentato da Giampaolo.

Firma e primo vertice di calciomercato: Marco Giampaolo si prepara per l’inizio della nuova avventura al Milan. Oggi incontrerà la dirigenza per fare il punto della situazione. Chiederà rinforzi a centrocampo.

Rade Krunic ieri ha firmato, a breve sarà ufficiale. L’ex Empoli non basta, perché il reparto rimarrà orfano di quattro giocatori. Il bosniaco è un’ottima riserva, ma per fare un salto di qualità serve altro. Piace molto Lorenzo Pellegrini, nome che convince anche la tifoseria. Il Milan potrebbe approfittare di due situazioni favorevoli: il caos Roma, che potrebbe portare il giocatore a cambiare aria, e la clausola rescissoria. La cifra è di 30 milioni, ma c’è la possibilità di dilazionare il pagamento in due tranche da 15 milioni. Un’operazione vantaggiosa sotto ogni punto di vista. Sarebbe un acquisto molto importante perché Pellegrini ha praticamente tutto: qualità, quantità, margini di miglioramento e personalità. A soli 23 anni, compiuti oggi (auguri).

Calciomercato Milan, Torreira non è impossibile

L’altro sogno per il centrocampo è Lucas Torreira. Ieri ha parlato il suo agente ai microfoni di ‘Calciomercato.com’ e ha dato qualche speranza al Milan: “Sarebbe speciale andare lì con Giampaolo“. L’uruguaiano deve molto all’allenatore che lo ha valorizzato alla Sampdoria. La scorsa estate è passato all’Arsenal per 35 milioni e ha giocato un’ottima annata. Ecco perché Unai Emery non ha intenzione di cederlo. Stando a ‘Tuttosport’, la cifra sarebbe rimasta invariata. Ma il giocatore ora è impegnato in Coppa America contro la sua Nazionale e non vuole pensare ad altro. Una volta rientrato a Londra deciderà il da farsi. Secondo il quotidiano di Torino, l’idea del Milan e di tornare a lavorare con Giampaolo lo stuzzica e non poco.

Con Torreira il Milan risolverebbe il problema del regista. L’unico presente in rosa con queste caratteristiche è Lucas Biglia, fuori dai piani del club per ingaggio e anagrafe. Per ora l’argentino non si muove proprio per l’emergenza a centrocampo, ma l’addio può materializzarsi più in la. Ha ancora un anno di contratto e percepisce uno stipendio di 3,5 milioni. Elliott Management ne farebbe a meno volentieri. Arrivare all’uruguaiano però non è semplice per diversi motivi. Il giocatore ha già detto di preferire l’Italia all’Inghilterra, poi c’è il fattore Giampaolo. Le possibilità ci sono. Difficile, ma non impossibile.

MILAN SENZA COPPE: ASSIST A GIAMPAOLO, TESTA SOLO AL CAMPIONATO

 

Redazione MilanLive.it