Home Calciomercato Milan Milan, sfuma Sensi. Carnevali: “Presto sarà dell’Inter”

Milan, sfuma Sensi. Carnevali: “Presto sarà dell’Inter”

Stefano Sensi
Stefano Sensi (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Sembrava ad un passo dal Milan già diverse settimane fa, visto sia il presunto accordo trovato con l’entourage del giocatore sia per i buoni rapporti con il Sassuolo.

Invece non sarà rossonera la prossima maglia che indosserà in carriera Stefano Sensi. Il centrocampista di qualità classe ’95 ha scelto l’Inter come sua futura destinazione. O meglio è stata la società nerazzurra a virare con forza su questo regista dai piedi buoni e dal fisico brevilineo, facendo un vero e proprio sgarro ai rivali cittadini di sempre.

-> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle ultime news MilanLEGGI QUI.

Calciomercato Milan, Sensi ha scelto: giocherà nell’Inter

Mentre tutti gli addetti ai lavori ed i cronisti erano concentrati sulla possibile operazione Barella, l’Inter ha sorprendentemente cambiato strategia ed obiettivo su richiesta esplicita del nuovo allenatore Antonio Conte, virando su Sensi. I nerazzurri con un blitz decisivo sono passati in pole già nella giornata di giovedì scorso, tramite l’incontro con il d.g. del Sassuolo Giovanni Carnevali e successivamente quello con gli agenti del centrocampista nativo di Urbino.

Interpellato da Sportmediaset è stato lo stesso Carnevali a confermare come l’accordo tra Inter e Sensi sia ormai ad un passo. Decisive le prossime ore: “Stiamo trattando con i nerazzurri, ci sono buone possibilità per definire l’accordo. Ci vedremo la prossima settimana, siamo sulla strada giusta. L’Inter si è dimostrata molto più concreta rispetto alle avversarie, ora non resta che definire i dettagli della trattativa. L’Inter sta facendo un ottimo percorso di crescita e Conte lo perfezionerà ancor di più”.

Milan ormai fuori dai giochi, nonostante la pista Sensi fosse considerata primaria fino a qualche giorno fa. I rossoneri, beffati dall’Inter, hanno però già trovato le valide alternative: Ceballos, Veretout e Praet sembrano elementi utili a non far rimpiangere l’attuale regista del Sassuolo.

 

Keivan Karimi – redazione MilanLive.it