Il Milan deve far cassa: ecco la lista dei sacrificabili

Gianluigi Donnarumma Milan
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

Calciomercato Milan: nella lista dei sacrificabili risultano Kessie, Donnarumma, Cutrone e Suso.

A fine giugno il Milan chiuderà il bilancio ’18-19 con un passivo di 100 milioni circa. Lo stallo della vicenda UEFATAS consente ai rossoneri di lavorare sulle plusvalenze per la prossima stagione, quando inizierà il percorso per pulire i conti del club.

Per questo motivo, scrive Tuttosport, da qui alla fine del calciomercato qualcuno sicuramente andrà via. E le opzioni non mancano. Se si parla di incasso e di plusvalenze, il primo nome che viene in mente è quello di Gianluigi Donnarumma. Ieri il suo agente Enzo Raiola ha incontrato Frederic Massara: probabilmente si è parlato della cessione di Antonio Donnarumma, ma è facile che ci sia stato qualche discorso anche su Gigio. Il Milan lo valuta intorno ai 60 milioni, ma si può tranquillamente parlare anche di una somma più alta, considerando il valore del giovane portiere rossonero e le pazze cifre del calciomercato odierno. Solo Paris SaintGermain e Manchester United potrebbero pensare ad un’operazione simile. Ma per ora non ci sono stati contatti. Il suo stipendio pesa troppo per le casse di Elliott.

Calciomercato Milan, Kessie non rientra nei piani

L’altro nome in uscita è Franck Kessie, reduce da una stagione turbolenta per questioni extra calcistiche. Ad oggi è l’unico centrocampista in rosa di quantità, ma Marco Giampaolo potrebbe farne tranquillamente a meno. Le sue caratteristiche si sposano bene con la Premier League. La richiesta è di 35-40 milioni. Sarebbe un ottimo incasso per il Milan. Così come lo sarebbe quello per Jesus Suso, che ha una clausola di 38 milioni circa. Per ora il nuovo tecnico ha chiesto alla società di lavorarci: vuole capire se può adattarlo al suo stile di gioco da trequartista o da seconda punta. Se le prove dovessero andare male, allora si prenderebbero in considerazione le offerte (difficile che qualcuno sia disposto a pagare la cifra della clausola). Infine c’è Patrick Cutrone: anche lui, come Donnarumma, garantirebbe una plusvalenza netta e totale. Il prezzo è di 25 milioni. E anche qui, come nel caso di Gigio, avremmo da ridire…

GAZZETTA – MILAN, OBIETTIVO TORREIRA: OFFERTA ALL’ARSENAL IN SETTIMANA

 

Redazione MilanLive.it