Calciomercato Milan, offerta per Torreira. L’Arsenal si butta su Ceballos.

Lucas Torreira
Lucas Torreira (©Getty Images)

Lucas Torreira è un obiettivo importante del Milan per il centrocampo. Una richiesta di Marco Giampaolo, che lo ha allenato e valorizzato alla Sampdoria. L’uruguaiano è ritenuto un profilo ideale per rinforzare la mediana.

L’Arsenal è disposto a cedere il giocatore, acquistato nell’estate 2018 per 30 milioni di euro dalla Sampdoria. Secondo Sportmediaset, Unai Emery ha capito che la volontà di Torreira è quella di lasciare Londra e dunque ha dato l’ok per l’assalto a Dani Ceballos. Il club inglese fa sul serio per il centrocampista della Spagna Under 21, valutato dal Real Madrid circa 50 milioni di euro.

-> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle ultime news di calciomercato MilanLEGGI QUI.

Calciomercato Milan, offerta all’Arsenal per Torreira: i dettagli

Il Milan, sfruttando la volontà di Torreira di tornare in Italia, è pronto ad approfittarne. Dei contatti con l’entourage ci sarebbero già stati, il calciatore ha già detto sì a un trasferimento a Milanello. Nelle prossime ore la società rossonera formalizzerà un’offerta all’Arsenal: prestito biennale oneroso da 8 milioni e diritto di riscatto fissato a 25 milioni. Si attenderà poi la risposta da Londra.

Sportmediaset aggiunge che Jordan Veretout non è ancora perso, ma la Roma è in vantaggio dato che offre un ingaggio migliore. Se dovesse sfumare il centrocampista della Fiorentina, il Milan potrebbe farsi avanti con maggiore decisione su Dennis Praet della Sampdoria. Un altro pallino di mister Giampaolo. Per quanto riguarda Theo Hernandez, c’è l’ok di Elliott Management Corporation ad un investimento da 20 milioni.Il ragazzo è pronto a dire sì. Il denaro dell’affare verrebbe ricavato cedendo Ricardo Rodriguez in Bundesliga. Il Real Madrid vorrebbe mantenere un diritto di recompra sul terzino francese. Il Bayer Leverkusen sembra essersi defilato, puntando su altri profili.

Marca – Milan, Theo Hernandez colpito dal progetto di Maldini

 

Redazione MilanLive.it