Tuttosport – Maldini e quelle strane analogie con Galliani

maldini galliani ancelotti
Carlo Ancelotti, Adriano Galliani e Paolo Maldini (©GettyImages)

Tra Paolo Maldini e Adriano Galliani non c’è mai stato grande feeling. Durante gli anni condivisi al Milan, incomprensioni e dissapori venivano accantonati per il bene comune della società. Ma dal ritiro del capitano in poi è venuto tutto a galla.

Quanto successo il giorno dell’ultima partita di Maldini a San Siro uno dei motivi delle divergenze. Nemmeno mezza parola di Galliani sulla questione, questo non piacque a Maldini. Che lo fece notare nella sua conferenza stampa di addio: non si tenne al Giuseppe Meazza, ma in uno studio privato, altro segnale che ormai la rottura era insanabile. Probabilmente è stato questo uno dei motivi che ha tenuto lontano Paolo dal Milan per tutti questi anni…

Come scrive Tuttosport, però, nel modo di fare calciomercato ci sono delle analogie fra Maldini e Galliani. Come fece anche il vecchio amministratore delegato, anche l’attuale direttore tecnico rossonero punta a creare un certo rapporto col Real Madrid: lo storico braccio destro di Silvio Berlusconi fece molti acquisti dai Blancos (nessuno ha avuto successo in campo), ora Paolo sta provando a fare lo stesso con Dani Ceballos, Theo Hernandez e Mateo Kovacic.

L’altra analogia è il centro del calciomercato. Maldini ha incontrato Theo Hernandez a Ibiza, lo stesso luogo dove spesso operava Galliani per incontrare giocatori e agenti. Emblematico fu il caso di Jeremy Menez, immortalato in compagnia del dirigente e di Filippo Inzaghi proprio nell’isola spagnola. La foto di El Chiringuito di Paolo col terzino sinistro francese gli somiglia parecchio.

KABAK, FORTE INSERIMENTO DEL BAYERN MONACO. VERETOUT DECIDE OGGI

 

Redazione MilanLive.it