News Milan: non ci sono udienze fissate al TAS di Losanna. Cosa succederà?

Tas di Losanna
La sede del TAS di Losanna (©Getty Images)

C’è attesa di capire cosa quale sarà l’epilogo delle vicende che coinvolgono il Milan e la UEFA. Com’è risaputo, in questi anni il club ha violato i vincoli di bilancio stabiliti dal Fair Play Finanziario. In questi casi sono previste delle sanzioni e bisogna impegnarsi a migliorare annualmente i conti.

Il Milan nello scorso dicembre è stato sanzionato dalla Camera Giudicante della UEFA per le violazioni del triennio 2014-2017: multa da 12 milioni di euro, lista limitata per le coppe europee e obbligo di break even per giugno 2021 salvo esclusione dalle competizioni europee per un anno. Il club ha annunciato il ricorso al TAS di Losanna, ma l’udienza non è mai stata fissata. E nel frattempo a Nyon si sono occupati anche del triennio 2015-2018, ma il giudizio è stato sospeso in attesa dell’esito del ricorso al Tribunale Arbitrale dello Sport sul triennio precedente.

Tuttavia, ad oggi non esiste ancora un’udienza stabilita per trattare la questione. Sul sito ufficiale del TAS di Losanna non risulta in calendario alcuna data riguardante il ricorso del Milan fino al 27 agosto. Dunque rimane il dubbio su cosa succederà adesso. Era emersa l’ipotesi di un’esclusione della squadra rossonera dalla prossima Europa League come sanzione per il triennio 2015-2018, ma serve prima che si pronunci il Tribunale Arbitrale dello Sport e ciò potrebbe non avvenire in tempi brevi. Il Milan potrebbe avviare una procedura di urgenza per avere presto una sentenza, però non risulta che essa sia stata attivata e non trapela neppure l’intenzione di attivarla.

cas tas losanna
Lista udienze del TAS di Losanna fino al 27 agosto

 

Redazione MilanLive.it