News Milan: Malagò risponde a Sala su San Siro e nuovo stadio in ottica Olimpiadi Invernali 2016.

Giovanni Malagò Giuseppe Sala
Giovanni Malagò e Giuseppe Sala con Thomas Bach (Getty Images)

Nei giorni scorsi il tema inerente la costruzione nel nuovo stadio di Inter e Milan. Il presidente rossonero Paolo Scaroni ha ribadito l’intento di realizzare un impianto ex novo, ritenuto fondamentale per la crescita dei due club.

Tale volontà di Inter e Milan si scontra, però, con quella del sindaco Giuseppe Sala. Il primo cittadino di Milano vorrebbe che venisse valorizzato l’attuale stadio, il Giuseppe Meazza, e ha già annunciato che fino al 2026 esso rimarrà. In quell’anno ci saranno i Giochi Olimpici Invernali e nel dossier della candidatura di Milano-Cortina è previsto che la cerimonia di inaugurazione si faccia proprio a San Siro.

Giuseppe Malagò, presidente del CONI, è intervenuto a Radio Anch’io Sport e ha parlato anche dell’argomento stadio: «Gli stadi vengono abbattuti e ricostruiti in tutto il mondo. Noi per le Olimpiadi abbiamo presentato San Siro. Al CIO non interessa se si tratterà del vecchio o del nuovo San Siro, del San Siro di sempre o di un San Siro ristrutturato».

Il CIO è il Comitato Olimpico Internazionale presieduto dal tedesco Thomas Bach. Malagò fa intendere che per tale organismo non sarebbe un problema se venisse costruito un nuovo impianto al posto dell’attuale Giuseppe Meazza. Inter e Milan proprio in zona San Siro vorrebbero costruire il proprio impianto sportivo, vedremo cosa succederà.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it