nemanja matic
Nemanja Matic (©Getty Images)

Calciomercato Milan: Matic è il nome nuovo per il centrocampo rossonero. Resta calda la pista Lovren.

Il Milan ripartirà dai giovani ma non solo. Nei progetti di Paolo Maldini c’è l’acquisto di almeno due elementi di esperienza, imprescindibili per una squadra molto giovane come quella rossonera.

Ieri in sede c’è stato l’incontro con Predrag Mijatovic, collaboratore dell’agente Vlado Lemic, rappresentate di giocatori molto importanti. Fra questi, oltre a Luka Modric che non è mai stato e mai sarà un obiettivo del Milan, anche Dejan Lovren e Nemanja Matic. In difesa il Diavolo ha bisogno di almeno un rinforzo, se non addirittura due. Ozan Kabak era uno dei nomi più caldi, ma ha preferito lo Schalke 04. Con Joachim Andersen sempre più vicino al Lione, non resta che Lovren, giocatore accostato ai rossoneri già da diverse settimane. L’incontro con Mijatovic va proprio in quella direzione.

Milan, ora assalto a Ceballos: il Real Madrid apre

Calciomercato Milan, Matic per il centrocampo

Un profilo come Lovren può essere una buona soluzione in difesa, reparto dove l’esperienza è un fattore chiave. Il croato farebbe da chioccia ad Alessio Romagnoli e garantirebbe personalità al reparto. In uscita dal Liverpool, si potrebbe liberare per circa 20 milioni. Il problema è legato all’ingaggio: in Inghilterra guadagna 5 milioni e più all’anno, cifra impossibile per il Milan. Pare che il giocatore abbia già dato l’ok ad una riduzione. Che dovrà essere sostanziale, per forza di cose.

Lo stesso dovrebbe fare anche Matic per poter entrare concretamente nel mirino dei rossoneri. Come scrive oggi Tuttosport, anche lui può diventare un obiettivo per il centrocampo. Come Lovren, garantisce esperienza e personalità. Ha 30 anni ed è il classico metodista, l’uomo di lotta e regia in mezzo al campo. Gioca nel Manchester United, voluto fortemente da José Mourinho che lo aveva anche al Chelsea. In scadenza di contratto a giugno 2020, potrebbe liberarsi per una cifra relativamente bassa. Quest’anno ha collezionato 38 presenze in tutte le competizioni, un gol. Ha grande tecnica, ha carattere ed ha fisicità. Può essere una buona soluzione, ma solo se a costi contenuti.

Theo Hernandez, visite mediche terminate: si attende la firma

 

Redazione MilanLive.it