L’uruguaiano Diego Laxalt e il suo futuro tutto da scrivere. L’ex Genoa potrebbe lasciare in estate il Milan senza troppe remore

Diego Laxalt
Diego Laxalt in azione (©Getty Images)

Continuano le giornate ricche di incontri e di appuntamenti per la dirigenza del Milan, impelagata nella costruzione della rosa migliore possibile da affidare a mister Marco Giampaolo.

Non solo trattative in entrata e acquisti all’orizzonte: il Milan deve anche sfoltire la sua rosa e fare chiarezza con alcuni elementi che non sono attualmente considerati così indispensabili. Uno di questi è Diego Laxalt, uno dei quattro terzini mancini della rosa odierna e che, dopo l’arrivo di Theo Hernandez ormai certo, sembra vicino alla cessione.

Da Biglia a Suso: il Milan fatica a fare cessioni

Ag. Laxalt: “Ho sentito lo Zenit”

Dopo l’incontro con il Milan, l’agente di Laxalt ha dichiarato ai colleghi di Calciomercato.com: “L’incontro con il Milan è stato molto buono e cordiale. Possibilità che lasci il Milan dopo arrivo di Hernandez? Si, c’è questa opzione, ma adesso vediamo e continuiamo a lavorare. Zenit? Si, ho sentito. Atalanta e Torino? Per il momento solo rumours”.

Laxalt-Milan, incontro per stabilire il suo futuro: le ultime!

Il terzino uruguayano, reduce da una discreta Coppa America con la sua nazionale, non è sicuro di avere molto spazio. Secondo le ultime indicazioni di Gianlucadimarzio.com, oggi andrà in scena a Casa Milan un meeting tra i suoi agenti e la dirigenza rossonera.

I procuratori Ariel Krasouski e Vincent Casella dovrebbero avere a breve un colloquio con Paolo Maldini e Ricky Massara proprio per stabilire il futuro professionale di Laxalt. Il difensore vorrebbe restare a Milano anche se non gli si garantirà uno spazio importante da titolare vista la presenza di altri concorrenti come Rodriguez, Strinic e Hernandez.

Intanto lo Zenit San Pietroburgo si sarebbe fatto avanti con una proposta interessante per lo stesso Laxalt, che dunque verrà valutata nell’incontro di oggi a via Aldo Rossi. Il Milan non disdegnerebbe una cessione onerosa del classe ’93, così da poter reinvestire il ricavato su altri obiettivi, ma allo stesso tempo bisognerà capire le vere intenzioni di Laxalt e del suo entourage. Molto probabilmente già stasera se ne saprà di più.

Dalla Spagna: la Roma sfida il Milan per Mariano Diaz

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it