Milan, sondaggio per Mancini: ieri l’agente era in sede

Sondaggio del Milan per Gianluca Mancini dell’Atalanta. L’agente del difensore bergamasco – lo stesso di Mattia Caldara – ieri era in sede e le parti ne hanno parlato. 

mancini gianluca
Gianluca Mancini (Getty Images)

E’ un Milan con le mani legate sul piano economico, ma intanto scatenato sul fronte mercato. Chiusi virtualmente tre acquisti e pronto a calare il colpo anche per un quarto come Jordan Veretout, la società, nel frattempo, ora si muove a sorpresa anche per Gianluca Mancini dell’Atalanta.

Come infatti svela Tuttosport oggi in edicola, ieri il procuratore Giuseppe Riso si è visto a Casa Milan per un colloquio con la dirigenza. La conversazione però si è basata principalmente su Mattia Caldara, altro suo assistito e reduce da un anno stregato nell’ultima stagione.

Difesa Milan, sul mercato può finire Musacchio

Il difensore, fermo da quasi un anno per un calvario surreale, ha bisogno di capire cosa ne sarà di lui una volta che sarà pronto e arruolabile. Lo scorso anno, anche nei rari momenti in cui è stato bene, Gennaro Gattuso infatti non lo ha mai utilizzato, e a 25 anni non può e non vuole rischiare di perdere un’altra stagione.

Ed è proprio parlando della difesa rossonera – rivela il quotidiano – che è venuto fuori il nome di Mancini, sempre assistito Riso, che sembra ora a un passo dalla Roma che ha ceduto Kostas Manolas al Napoli. Il Milan ha fatto un sondaggio: poiché Mateo Musacchio non viene ritenuto irreprensibile, l’arrivo di una valida alternativa porterebbe alla cessione proprio dell’argentino.

Non è assolutamente in discussione, quindi, la posizione di Caldara. Semmai, qualora arrivasse davvero un valido rinforzo, sarebbe l’ex Villarreal a pagarne le spese. Da Liverpool, intanto, arrivano notizie contrastanti per Dejan Lovren: da un lato c’è chi sostiene che sia stato ritirato dal mercato, dall’altro chi lascia ancora margini. Una cosa è certa: con l’uscita di Cristian Zapata, un centrale servirà di certo.

Milan-Bennacer, tutto fatto: all’Arsenal andrà il 30%

 

Redazione MilanLive.it