I rossoneri sembrano voler insistere per il turco Demiral, difensore centrale di proprietà Juventus classe ’98, considerato ancora un obiettivo concreto

Merih Demiral
Sulla destra: Merih Demiral (Getty Images)

La priorità di mercato del Milan, dopo aver praticamente chiuso per Ismael Bennacer ed aver avvicinato la mezza punta Angel Correa, diventa ora un nuovo difensore centrale.

Il club sa dell’esigenza chiara di arrivare ad un nuovo stopper che possa dare il cambio ai due titolari della scorsa stagione Musacchio e Romagnoli e sostituire nelle gerarchie il partente Cristian Zapata, che ha firmato già il mese scorso con il Genoa.

Correa felice di trasferirsi al Milan: ora tocca ai club

Calciomercato Milan, continua il pressing per lo juventino Demiral

Il nome più gettonato degli ultimi giorni per la difesa del Milan è quello del turco Merih Demiral, classe ’98 di proprietà Juventus. Il centrale viene da un’ottima stagione al Sassuolo, dove ha dimostrato di avere le carte in regola per giocare in Serie A ad ottimi livelli nonostante la giovane età.

Il Milan nei giorni scorsi ha fatto sondaggi e tentato i primi contatti sia con Demiral che con la Juve per cercare di capire la disponibilità per una trattativa tra le parti. Inizialmente i bianconeri hanno chiuso la porta al Milan, sparando 40 milioni come cifra di partenza per trattare.

Secondo Gianluca Di Marzio, esperto di mercato di Sky Sport, sarebbero però arrivati segnali d’apertura: il Milan insiste per Demiral e la dirigenza juventina pare ora intenzionata a trattare, visto che non vuole relegare per forza il 21enne stopper al ruolo di riserva. Da capire se si discuterà sulla base di un prestito o di un trasferimento a titolo definitivo, magari con la ‘recompra’ in favore della Juventus.

Il tutto potrebbe accelerare con il prossimo rientro in Italia di Fabio Paratici, d.s. della Juve, che tornerà da Singapore e potrà dialogare dal vivo con Maldini e compagnia.

Verso Milan-Bayern Monaco: conferenza e rifinitura, il programma