Milan, spunta l’ecuadoriano Porozo per la difesa

Il Milan sta provando a valutare Jackson Porozo, stopper del Santos che in estate si è laureato persino campione del mondo Under 20

Porozo
Jackson Porozo (Getty Images)

Il difensore centrale è una delle priorità per il mercato del Milan, visto che i rossoneri hanno il bisogno assoluto di rimpiazzare coloro che attualmente sono partiti o indisponibili da questo reparto.

Tanti i nomi che si sono fatti negli ultimi mesi: il Milan sembrava ad un passo da Ozan Kabak, stopper dello Stoccarda che ha però scelto di passare per 15 milioni di euro allo Schalke 04, restando così in Bundesliga. Poi si è parlato di Dejan Lovren, croato in uscita dal Liverpool ma giudicato troppo costoso per le casse rossonere. Infine la tentazione Merih Demiral, centrale della Juventus per il quale c’è uno spiraglio a cui attingere, ma la trattativa appare ancora lunga e complessa.

Casa Milan, summit con Lucci e Serginho: novità su Suso?

Milan, nuova pista per la difesa: piace un giovanissimo talento sudamericano

In attesa di capire se per Demiral ci saranno realmente delle possibilità concrete per attivarsi, il Milan starebbe pensando di orientare le proprie attenzioni su un profilo più giovane e allo stesso tempo facilmente acquistabile rispetto ai suddetti nomi.

Secondo Tuttomercatoweb.com, il club rossonero ed i suoi talent-scout avrebbero individuato in Jackson Porozo un possibile rinforzo giovane ma allo stesso tempo di grande prospettiva. Si tratta di un difensore longilineo e già considerato di ottima caratura internazionale, avendo vinto con il suo Ecuador il recente Mondiale Under 20.

Lo stopper gioca nel Santos, in Brasile, ma è pronto già a diciotto anni a fare il grande salto verso l’Europa: Porozo piace al Milan che dunque potrebbe pensare di acquistarlo per ripopolare il reparto difensivo, ma resta la necessità di prendere un terzo centrale affidabile in attesa di Mattia Caldara.

André Silva-Monaco, visite mediche superate: si attende la firma