Inter, Zhang: “Nuovo stadio? Progetto condiviso con il Milan”

Steven Zhang, uno dei proprietari dell’Inter, ha parlato del progetto stadio e dei motivi per cui conviene alle milanesi costruirlo assieme

Zhang Jindong Steven Zhang
Zhang Jindong e Steven Zhang (©Getty Images )

Il progetto che porterà alla costruzione del nuovo stadio utilizzato da Milan e Inter in futuro sarà condiviso in tutti i punti dai due club cittadini.

I rappresentanti delle due società milanesi hanno già esposto una prima bozza progettuale al Comune di Milano, nonostante il sindaco Giuseppe Sala sia scettico sull’erezione di un impianto nuovo di zecca che sorgerà nell’area di San Siro e che determinerà di fatto la demolizione dello storico ‘Giuseppe Meazza’.

A parlare di tale progetto c’ha pensato oggi, interpellato dal Corriere della Sera, Steven Zhang. Il giovane imprenditore cinese, presidente dell’Inter, ha ammesso di voler condividere ogni fase della realizzazione e degli aspetti decisionali con i rivali cittadini del Milan, spiegando di aver deliberato questa collaborazione per motivi di convenienza.

A Milan e Inter infatti sembra convenire una creazione di un impianto calcistico gestito da entrambe, anche per motivi economici: ““Storicamente Milan e Inter hanno condiviso lo stadio, ed economicamente parlando è stata una grande scelta in termini di costi e di utilizzo. La cosa funziona finanziariamente per i tifosi e dal punto di vista delle prospettive del marchio. Ecco perché non ci separiamo e lavoriamo insieme per il nuovo progetto”.

Oscar allo scoperto: “Ho parlato col Milan, voglio la Serie A”