Cutrone: “Addio Milan? Nulla da dire. La vita è così…”

Il saluto ai tifosi milanisti di Patrick Cutrone, che ha lasciato poco fa l’Italia per recarsi in Inghilterra e firmare per il Wolverhampton

cutrone patrick ac milan
Patrick Cutrone (©Getty Images)

Addio Milan, destinazione Wolverhampton. Si riassume così la decisione, presa di certo a malincuore, di Patrick Cutrone che lascia a titolo definitivo la squadra per cui tifa da sempre e con la quale è diventato un calciatore di primo livello.

L’attaccante classe ’98 oggi è volato in direzione Inghilterra per visite mediche e firma con i Wolves, club britannico che ha insistito per averlo in squadra e trovato l’accordo con il Milan intorno ai 25 milioni di euro. Una cessione dolorosa ma evidentemente necessaria ai rossoneri per ottenere una plusvalenza non di poco conto.

Come riportato da Calciomercato.com poco fa, poco prima della partenza per Wolverhampton, Cutrone ha rilasciato alcune dichiarazioni di congedo nei confronti del Milan e soprattutto dei suoi tifosi: “Sto bene. Se ci sono rimasto male? Voi avete visto, non ho nulla da dire. Sono pronto, sono sempre carico. Leggere i messaggi dei tifosi mi ha fatto un certo effetto, vuol dire che ho lasciato qualcosa di positivo. Sono contento, auguro il meglio ai tifosi del Milan, gli voglio bene. Fa un po’ effetto, ma è la vita. Vanno prese alcune decisioni, farò del mio meglio ovunque andrò. Adesso penso ad andare lì ed integrarmi bene”.

Gabbiadini su Giampaolo: “I suoi schemi sono da robot”