Gabbia, il Chievo insiste: il Milan sta valutando

Il giovane difensore classe ’99 del Milan Matteo Gabbia potrebbe andare a giocare con continuità in una squadra di serie B.

Matteo Gabbia
Matteo Gabbia (foto acmilan.com)

C’è un giovane calciatore della rosa del Milan che durante la tournée americana, terminata pochi giorni fa, si è messo in mostra in maniera molto positiva.

Si tratta di Matteo Gabbia, classe 1999, difensore che aveva già fatto intravedere ottime cose tra il prestito alla Lucchese nella scorsa stagione e il Mondiale Under 20 giocato da titolare al centro della retroguardia azzurra. Considerato uno dei centrali più interessanti del panorama italiano, Gabbia è un vero e proprio gioiello di casa Milan.

Ma difficilmente nella nuova stagione ci sarà spazio per lui, che dovrà avere a che fare con la concorrenza di calciatori del calibro di Musacchio, Romagnoli, del neo acquisto Duarte e Caldara quando rientrerà dall’infortunio. Dunque la soluzione, come riportato anche da Tuttosport, sembra essere quella relativa ad una cessione in prestito altrove.

L’intento è quello di far maturare Gabbia e farlo giocare in una piazza piuttosto importante con continuità: il Chievo Verona ad oggi è la società più vicina al ventenne, tanto da aver già avviato i contatti con il Milan. La cessione avverrebbe solo a titolo temporaneo, visto che i rossoneri lo considerano un calciatore utile in prospettiva futura e assolutamente da non lasciare andar via troppo presto.

Ma questa al momento è soltanto un’opzione che giustamente Maldini & co. stanno valutando. Non è da escludere che Gabbia possa rimanere in rosa come quarto centrale, in attesa che torni Caldara dall’infortunio, e magari andar via in prestito durante il calciomercato invernale. Oltre al Chievo, il giocatore piace molto anche al Frosinone di Alessandro Nesta.

AS – Correa, assist al Milan: ha chiesto la cessione all’Atletico