Milan, ottimismo per Correa: il giocatore si è esposto

Milan-Correa, filtra ottimismo malgrado la distanza tra le parti. L’approdo dell’argentino porterebbe alla cessione di Suso, nonostante le parole di Marco Giampaolo

Angel Correa
Angel Correa (©Getty Images)

Il Milan vuole Angel Correa e viceversa: come riferisce Tuttosport oggi in edicola, è su queste basi granitiche che prosegue la trattativa sull’asse Milano-Madrid.

I Colchoneros, nei giorni scorsi, hanno ricevuto la richiesta di cessione da parte del giocatore, il quale ha capito che non potrà avere molto spazio qualora dovesse restare a disposizione di Diego Simeone.

Milan-Correa, ecco cosa manca

Così i contatti tra le dirigenze proseguono, così come quelli tra il Milan e l’agente di Correa, che nel suo recente blitz milanese ha dato l’assenso alla proposta che gli hanno formulato Zvonimir Boban e Paolo Maldini con un quinquennale da 3,5 milioni di euro.

Non rimane che attendere che i madrileni mollino la presa rispetto ai 55 milioni, bonus inclusi, richiesti. Il Milan, come noto, arriva a 45 milioni tutto compreso, e quella distanza di 10 milioni, fino ad oggi, è stato il vero oggetto del contendere tra le parti.

Tuttavia filtra fiducia a Casa Milan. Nonostante l’ostacolo, c’è ottimismo sul fatto che la trattativa si possa sbloccare a breve, così da dare a Marco Giampaolo un ulteriore elemento di qualità per il suo attacco, sempre under 25 e in piena linea con la filosofia imposta dall’Ad Ivan Gazidis.

Suso verso il sacrificio

Il tutto a costo di Suso, malgrado le recenti dichiarazioni del tecnico rossonero. La società resta infatti convinta che Correa sia superiore al fantasista spagnolo, sia tecnicamente che in quella leadership che manca nell’attuale rosa rossonera.

Oltre alla Roma, ora spunta anche il Lione per il 25enne di Cadice. Come riferisce Tuttosport, in realtà, è stato proprio il Milan a dare mandato all’agente Alessandro Lucci, affinché proponesse il suo assistito ai club che potessero essere interessati a un profilo simile.

La società transalpina, fresca del maxi incasso per la cessione di Tanguy Ndombele al Tottenham, ha la forza economica per poter fronteggiare la richiesta milanista, ma solo nei prossimi giorni si saprà se deciderà o meno di affondare davvero il colpo.

CorSera – Milan, il sogno è Modric: lo scenario