Under 19, Daniel Maldini convocato per Italia-Slovenia

Il giovane Daniel Maldini, figlio dello storico capitano e attuale direttore tecnico Paolo, è entrato a far parte della Nazionale Under 19 italiana.

Daniel Maldini
Daniel Maldini (©Getty Images)

Daniel Maldini sulle tracce di papà Paolo. Non solo con la maglia del Milan, ma anche con quella della Nazionale italiana. E’ la grande speranza della sua famiglia ma anche di molti tifosi rossoneri ed azzurri.

Il figlio d’arte, attaccante classe 2001 cresciuto nel settore giovanile del Milan, è stato convocato oggi nella Nazionale Under 19 azzurra. Si tratta della prima chiamata in assoluta per Maldini, che dopo le ottime prove con la Primavera rossonera dello scorso campionato e il buon debutto in amichevole con la prima squadra, si vedrà premiato con la convocazione nella selezione italiana giovanile.

Maldini è stato inserito dal neo c.t. Alberto Bollini nella lista dei convocati per l’amichevole contro la Slovenia che si disputerà nel mese di agosto. Il raduno a Cormons inizierà domenica 11 e si concluderà mercoledì 14 agosto con l’amichevole contro i pari età sloveni ad Ajdovscina (ore 18), cittadina poco oltre la frontiera, distante da Gorizia circa 30 km. Maldini è l’unico rappresentante del Milan in questo nuovo corso Under 19.

I convocati Under-19 per Italia-Slovenia:

Portieri: Federico Brancolini (Fiorentina), Alessandro Russo (Sassuolo);

Difensori: Nicolo’Armini (Lazio), Giorgio Brogni (Atalanta), Paolo Gozzi Iweru (Juventus), Michael Ntube (Inter), Caleb Okoli Memeh (Atalanta), Edoardo Pierozzi (Fiorentina), Fabio Ponsi (Fiorentina), Francesco Semeraro (Roma);

Centrocampisti: Alessandro Cortinovis  (Atalanta),  Nicolo’ Fagioli (Juventus), Davide Ghislandi (Atalanta), Freddi Greco Jean (Torino), Emmanuel Gybuaa (Atalanta), Giuseppe Leone (Juventus), Daniel Maldini (Milan), Samuele Ricci (Empoli), Rovella Nicolo’ (Genoa);

Attaccanti: Gianmarco Cangiano (Bologna), Elia Petrelli (Juventus), Roberto Piccoli (Atalanta), Pietro Rovaglia (Chievo Verona), Eddie Anthony Salcedo Mora (Inter).

Jorge Jesus: “Rifiutai il Milan, oggi non lo rifarei”