L’operazione Correa non è ancora stata definita tra il Milan e l’Atletico Madrid. L’agente del giocatore incontrerà il club rossonero, però serve altro per chiudere.

Correa atletico madrid
Angel Correa (©Getty Images)

Sono giorni caldi del calciomercato estivo e il Milan vorrebbe accelerare alcune operazioni. Sia in entrata che in uscita il club ha l’esigenza di agire. Il campionato parte il 25 agosto e la dirigenza vorrebbe avere una squadra completa per il debutto contro l’Udinese.

L’obiettivo è acquistare una seconda punta e Angel Correa rimane il preferito. Sky Sport conferma che nelle prossime ore l’agente del giocatore incontrerà i manager sportivi del Milan per fare il punto della situazione. Paolo Maldini, Frederic Massara e Zvonimir Boban hanno bisogno di cedere per poter provare a chiudere l’affare. Se riusciranno nel loro intento, allora potranno andare all’assalto dell’attaccante argentino.

Milan, assalto a Correa con la cessione di André Silva?

C’è comunque distanza sulla valutazione del cartellino tra il Milan (45 milioni di euro, bonus inclusi) e l’Atletico Madrid (50-55 milioni). Secondo quanto trapela, le due società non hanno ancora trovato un punto di incontro. Ma il Diavolo prima di pensare a questo, deve comunque fare cessioni. Per finanziare il calciomercato in entrata sono necessarie operazioni in uscita, dunque diventa fondamentale piazzare alcuni degli elementi in esubero. Tra questi c’è André Silva, che sembra interessare al Valencia.

Proprio dal Valencia l’Atletico Madrid sta per prendere Rodrigo Moreno, attaccante 28enne con dei trascorsi nel Real Madrid e nel Benfica. Acquisto da 55-60 milioni, ma i Colchoneros per ufficializzare il colpo vorrebbero prima vendere Correa (e magari anche Nikola Kalinic). Nelle prossime ore potrebbero esserci aggiornamenti importanti su questa triangolazione di mercato Correa-Rodrigo-Silva.

Lucci e Serginho a Casa Milan oggi: rinnovo per Suso?